Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Capogna: “Sono pronto a tornare” <br/> Gritti: “Ci serve solo una vittoria”
In prova due giocatori

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Dopo il consueto giorno di riposo del post partita ecco ripresentarsi Centro Sportivo “Rio Torto” di Valmadrera i giocatori, pronti per riniziare le settimana di preparazione in vista della partita di Domenica prossima contro l’Aurora Seriate, tra l’altro l’ultima a porte chiuse. 
Tra di loro anche due giocaotori in prova: si tratta di Federico Virga, esterno sinistro classe 1993 nell’ultima stagione al Santhià (30 presenze), e Andrea Moretto, centrale difensivo proveniente dal Casale (16 presenze).

Tra i primi ad arrivare c’è l’attaccante Capogna: “Sto bene, mi fa ancora un po’ male, ma sto lentente recuperando. Domenica ho fatto un po’ di riscaldamento a bordo campo, ma non era il caso si rischiare. “

“Quando giochi bene prima o poi i risultati arrivano – prosegue l’attaccante romano – serve fiducia e dobbiamo continuare su questa strada. Davanti poche squadre hanno un parco attaccanti come il nostro. Cardinio è veloce e può inventare una giocata da un momento all’altro, Rota e un grande attaccante, oltre che giovane, e di Castagna non c’è bisogno di dire nulla. Prima poi i gol arriveranno”. 

Iniziando con l’accoppiata Capogna e Castagna c’è sono più possibilità di cambiare durante la partita: “Sta al mister decidere, noi siamo sempre a disposizione e pronti a fare la nostra parte. E’ un momento che non gira bene, dobbiamo capire gli errori che abbiamo fatto, come l’esserci abbassati troppo nel secondo tempo e ciò potrebbe essere anche dovuto al fatto una squadra giovane. Ora ci servono punti per far morale”.

Prima di arrivare a Lecco non la conoscevano in molti, ora pare sia indispensabile: “Nessuno è indispensabile, mi sento importante e spero di dimostrare il mio valore in questo campionato, cercando di fare più gol possibili. In queste settimane di stop delle partite ho lavorato tanto in palestra con Ratti e quindi non ho perso tono muscolare. Qui si lavora bene e tanto, debbo ringraziare la Società che mi ha messo a disposizione medici e massaggiatori che mi hanno permesso di recuperare in fretta, come Cristian Carro che mi ha messo a disposizione un macchinario innovativo attraverso il quale ho potuto recuperare prima”. 

E’ stato poi il turno di Andrea Gritti, uno dei migliori Domenica.

Prendete gol nonostante buone prestazioni difensive. E’ un caso? “Può essere mancanza di concentrazione sulla marcatura e copertura. Più che un discorso di squadra sembra un fattore psicologico e poi sui calci da fermo non subiamo reti come magari capitava lo scorso anno. Con questo modulo non subiamo l’avversario, ma lo attacchiamo”.

Lei ha cambiato parecchie posizioni “Penso che principalmente verrò impiegato come centrale, anche se posso venir spostato a seconda delle esigenze. Abbiamo dei giovani validi su cui contare come Aldeghi il quale si allena molto in settimana e la Domenica le prestazioni vengono da se”.

Avete problemi in attacco, mancano dei gol sul tabellino: “E un momento in cui noi tutti ci dobbiamo prendere delle responsabilità per dare una mano alla squadra. Ci manca solo la vittoria per aver maggior fiducia sia in fase difensiva che propositiva. Penso che a livello di squadra sia importante finir le partite senza prender gol. Diciamo che è anche il modulo che ti porta ad essere più aggressivo in attacco, dobbiamo solo essere più determinati”.

L’Aurora Seriate non deve essere sottovalutata: “Bisogna stare attenti perché con Olginate e Pontisola abbiamo fatto bene ed invece abbiamo perso con il Darfo. Ripeto, dobbiamo finire la partita senza prendere reti, magari giocando male ma facendo il golletto che ti permette di portare a casa i tre punti”.

Clicca per vedere le immagini dell’intervista

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912