Seguici

Calcio Lecco 1912

Giorni di caos, ma ora testa al Piacenza

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Dal clamoroso tonfo casalingo col Darfo Boario alla rinuncia di Ferrara: sono giorni decisamente agitati in casa BluCeleste. Tralasciando i discorsi societari, per concentrarci di più sul campo, la trasferta in terra d’Emilia si presenta davvero impegnativa.

Il Piacenza, nobile decaduta del calcio italiano, naviga in buone acque, in piena zona play-off, a differenza del Lecco, arenato piu sotto con altri club. Non prenderà  parte al match Isoken Guobadia, espulso contro il Darfo, che con una prova negativa non è riuscito a replicare le due buone prestazioni degli incontri precedenti.

Mister Cotroneo, nonostante il complicato momento, appare comunque fiducioso nella squadra, ma fallire partite come domenica scorsa può incidere pesantemente sull’economia del cammino in campionato del Lecco; è infatti difficile ormai parlare di play-off. La speranza è sempre l’ultima a morire, ma continuando senza vittorie il gap purtroppo aumenta sempre di più.

Ma nulla è già scritto, il destino è nelle mani, o meglio, nei piedi dei calciatori BluCelesti. Mancano ancora molte partite; la poca serenità e le vicissitudini societarie possono si essere dannose, ma non devono trasformarsi in un alibi. La squadra può ed è in grado reagire, e la luce può riaccendersi da un momento all’altro. A Piacenza prosegue la caccia ai primi 3 punti dell’anno…

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912