Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Cotroneo: “Dovremo fare risultato a Castiglione”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Saltata la sfida con il Seregno, rimandata al prossimo mercoledì 19 novembre, domenica prossima al Lecco toccherà un altro duro impegno e cioè la trasferta contro il Castiglione. Squadra che oltre ad occupare il secondo posto in classifica è avversario tosto da superare.

Allenata da un ex come Mister Alessio Del Piano, si basa su una difesa rocciosa dura da perforare ed un attacco tra i migliori del girone. Ci sarà bisogno del miglior Lecco, anche perché viene dalla sconfitta settimanale e

Uno dei pezzi forti dell’attacco Bluceleste è Fabio Cardinio: “Ora abbiamo un trittico di partite da far paura, perché se va male vieni risucchiato a metà classifica, mentre se va bene ci lanciamo verso la parte alta della classifica. Noi stiamo bene sia psicologicamente che fisicamente. Saranno le prossime partite a dirci quanto valiamo. Siamo pronti a giocarcele perché sappiamo che ce le possiamo giocare. Ci dispiace per non aver giocato con il Seregno, noi stavamo bene e forse non si può dire lo stesso del Seregno”.

Come vede la partita con il Castiglione? “Hanno un grande allenatore, secondo me uno dei migliori della serie D, prepara bene la fase difensiva, lo conosco visto che lo avuto ad Olginate. Non abbiamo particolari timori, sappiamo che dobbiamo fare assolutamente bene e ce la giocheremo”.

“Penso che ci sarà da lavorare molto a Castiglione – ci spiega poi il portiere Frattini– visto che loro sono una squadra che segna molto. Non conosco molto del Castiglione, quello che so è che bisognerà stare attenti. Personalmente sto bene, mi alleno molto, psicologicamente carico, insomma pronto per queste prossime tre difficili partite”.

Poi è il turno di un Mister Cotroneo molto sorridente: “Il Castiglione è una buona squadra che per ora è davanti a noi. Al momento sembra che abbia qualche problemino e quindi noi dovremo andare da loro cercando di non risolverglielo. Dovremo essere aggressivi, attenti e fare risultato. Di sicuro non sarà la squadra di mercoledì, vedremo all’ultimo momento chi sarà più in forma”.

Pensate di scendere in campo attendendoli? “Non si gioca più così, si gioca in poco spazio, vince chi recupera prima e meglio la palla. Abbiamo recuperato gli equilibri, stiamo bene, ce la possiamo giocare. Non possiamo entrare in campo pensando di gestire risorse e uomini, ma giocare fino alla fine con il massimo impegno e forze. Tutti i miei ragazzi vorrebbero giocare tutte le tre partite”.

Sul recupero con il Seregno interviene anche il patron Bizzozero: “Sul recupero ha deciso la Lega, che ci ha inviato il fax con la data del recupero. A noi va bene perché mercoledì probabilmente ci sarà bel tempo. Ho visto una squadra, il Lecco, che ha capito le sue potenzialità. Secondo me con partite così importanti c’è la giusta tensione ed è meglio giocare partite difficili perché i giocatori si impegnano e sentono di più il match. Poi se ci mettiamo che loro mercoledì hanno perso, forse non ci sarà Cazzamalli. Insomma è il momento giusto per giocarcela, non è più la squadra smarrita di prima, ha capito che ce la può fare”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/News-14-11-2014.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912