Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Cotroneo: “Abbiamo giocato male, primo tempo regalato”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Un Lecco che non ti aspetti quello in campo contro la Pergolettese, che viene al “Rigamonti-Ceppi” a vincere, forse inaspettatamente, ma alla fine quello che conta è l’aver fatto due reti. Già due tiri e due reti, il massimo con il minimo sforzo, mentre i ragazzi di Mister Cotroneo lasciano il primo tempo agli avversari.

Forse si sono svegliati troppo tardi per cercare di rimettere in sesto la partita, perché quando il Lecco ha deciso di spingere ha mostrato la sua reale superiorità rispetto agli avversari, ma ormai era troppo tardi.

Il Lecco chiude nei peggiori dei modi questa prima parte della stagione, in cui, due partite or sono, c’erano molte speranze di poter agganciare Castiglione e Seregno ed invece ecco il pareggio di Verona e la sconfitta odierna contro la Pergolettese et voilà ecco che l’aggancio sfuma.

Koi Sushi 5 euro - Medium

Un’altra pecca odierna l’improponibile maglia dai colori che non avevano nulla a che fare con la storia ed i colori societari, ma anche questo fa parte del momento di confusione societaria momentanea. Confusione che si manifesta, oltre che la già citata maglia, con l’improbabile “Torneo di Natale” che maltrattano il campo del Rigamonti Ceppi, dopo le molte critiche estive per aver concesso il terreno per un paio di manifestazioni che avevano calcato un terreno già a sua tempo in pessime condizioni.

Concludiamo con il momento un pò così così di via Don Pozzi, con un mercato tante, forse troppe, volte strombazzato ai quattro venti e che al momento invece segna il passo, proprio nel momento cruciale del campionato. E’ vero che la competizione è ancora lunga, anzi lunghissima, ma occasioni come queste non bisognava farsele sfuggire.

Probabilmente bisogna tornare a qualche domenica fa in cui si chiaccherava poco, non si guardavano le altre squadre davanti nella speranza di un loro passo falso, ma pensare solo a se stessi ed a vincere in ogni caso e non conta come, vincere, allenarsi e non pensare ad altro. Servono meno distrazioni in settimana (leggi presentazioni nuovi inni, tornei di Natale, presenzialismo), tornare a pensare solo al rettangolo di gioco ed agli avversari, per tutto il resto c’è tempo alla fine del campionato.

E’ vero che oggi al Lecco mancavano molti giocatori, ma è anche vero che sono proprio questi momenti a determinare il valore di tutta una rosa, perchè sen viene a mancare qualche titolare, e durante la stagione ci sta, chi subentra deve essere all’altezza, altrimenti addio sogni gloriosi.

Vignali che dire di questa sconfitta, forse meritata: “E’ stata una partita tosta e maschia, sapevamo che loro ci aspettavano concedendoci poche occasioni. Volevamo fare una buona prestazione e forse visto che non ci riuscivamo ci siamo innervositi un po’ troppo”.

Cosa vi è mancato? “Abbiamo messo tutto l’impegno possibile, fino alla fine, purtroppo il risultato non è arrivato. A meta campo io e Baldo cerchiamo di dare grinta e di spingere per farr crescere la squadra e forse oggi non è girato nulla per il verso giusto”.

“Secondo me – interviene Mister Cotroneo – ci sono mancati alcuni giocatori che solitamente ci danno la spinta. Bisogna anche dire che oggi abbiamo sbagliato la partita, non c’è null’altro da dire, non ci sono scusanti. La Pergolettese era sicuramente alla nostra portata, forse che ci ha ammazzato psicologicamente è stato il secondo gol subito nel finale del primo tempo”.

Qualche responsabilità di Pellegrinelli? “Non ha fatto nulla per rendere così facile far fare gol all’avversario. Comunque non è colpa di uno o quell’altro, la brutta prestazione è complessivamente di tutta la squadra”.

Qualche merito di Mister Venturato della Pergolettese? “Ha fatto e schierato la sua squadra come sempre, gli è detto bene trovando quei due gol nel primo tempo. Quando si vince si vince in 11 e lo stesso quando si perde, giriamo pagina subito, non è stata una partita ben giocata. L’unica cosa positiva è stato l’impegno profuso dei giocatori fino al 90°. C’è da dire che le scelte dei giocatori a disposizione, sempre per il rispetto delle regole sugli under, era limitata, ma anche questa non deve essere una scusante”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/gara_17_interviste.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social
Koi Sushi 5 euro - Medium

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912