Seguici

Calcio Lecco 1912

Inveruno – Calcio Lecco: le pagelle

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Lecco Calcio 8: come non dare un voto del genere da una prestazione come quella di oggi. L’Inveruno non è riuscito a fare un tiro in porta, completamente annichilito dal Lecco

Pellegrinelli s.v.: ancora meno impegnato rispetto a domenica scorsa contro la caratese. Si è dovuto occupare di un paio di rinvii per il resto poteva fare un pick nik;

Di Stefano 7: prestazione convincente sia in difesa che in avanti, non ha disdegnato di spingere in avanti quando ne ha avuto modo;

Bugno 8: impeccabile in difesa dalla sua parte non è passato nessuno, devastante quando saliva sulla fascia sinistra in coppia con Cardinio;

Vignali 7,5: una diga messa davanti alla difesa che ha fermato tutto e tutti, pronto a fare da raccordo dal il reparto arretrato e l’attacco;

Alushaj 7: schierato al centro della difesa con Tignonsini ha mostrato sicurezza, non ha sbagliato nulla e non disdegnato di proporsi in avanti un paio di volte soprattutto su calci da fermo;

Tignonsini 7: come il compagno di reparto Alushaj non ha concesso nulla ed è andato anche a coprire un paio di volte a sinistra quando Bugno era in attacco;

Di Gioia 7: prestazione di qualità in mezzo al campo, ha dialogato spesso con Buonocunto, saltando spesso il marcatore che si trovava di fronte, preciso nei passaggi alle due punte Blucelesti, si è reso utile anche in fase di copertura;

Baldo 7,5: grande regista capace di lanciare in avanti per far galoppare Cardinio a sinistra o per Capogna per far salire la squadra. Ci ha provato un paio di volte con il suo piede magico, ma questa volta non ha centrato la rete.

Capogna 8: chi fa una doppietta in trasferta su un campo difficile come quello dell’Inveruno non può che meritare questo voto, ma al di la delle due reti l’attaccante ha avuto un paio di occasioni per incrementare il suo bottino, ha deliziato gli spettatori con un paio di passaggi smarcanti;

Buonocunto 7,5: preziosissimo in avanti con passaggi smarcanti per i compagni, una vera spina nel fianco quando decide di affondare il colpo per bucare le maglie della difesa avversaria, immarcabile

Cardinio 8: a lui il merito di sbloccare subito la partita con un sinistro chirurgico che mettere sui binari della vittoria il Lecco, sulla fascia sinistra con Bugno hanno devastato la difesa dell’Inveruno in affanno per tutti i 90 minuti;

Raiola 6: messo in campo a risultato messo in cassaforte, ha avuto l’oocasione del gol ma la traversa gli si è opposto;

Rigamonti 6: quando entrato ha avuto un paio di occasioni per andare a segno, ma non tutte le ciambelle escono col buco;

Allenatore Rocco Cotroneo 7,5: finalmente con tutti a disposizione a schierato e motivato i suo i ragazzi. Non ha messo giocatori fuori ruolo, il resto l’hanno fatto i suoi ragazzi

U.S. Inveruno 4: Bordin 4, Spadaccino 4, Colombo 5, Grassi 5, Giacomoni 5,5, Demasi 5, Repossi 5,5, Lazzaro 4,5, Saar 4, Broggini 4,5, Morao 5,5, Rogora 6, Lella 6. Allenatore Giuliano Melosi 4

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912