Seguici

Calcio Lecco 1912

Bugno e Vignali: “Non ci interessano gli altri, noi guardiamo in casa nostra e basta”

Montichiari Calcio Lecco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Dopo la bella e confortante vittoria di mercoledì scorso in quel di Montichiari il Lecco domenica prossima 22 febbraio osserverà il turno di riposo, in attesa di scendere in campo mercoledì prossimo per il recupero del match contro il Caravaggio.

A quel punto i Blucelesti avranno un quadro più chiaro della classifica in vista della volata per la scalata al primo posto della classifica.

Vignali vietato guardare avanti altrimenti si corre il rischio di ripetere gli errori di inizio gennaio: “E’ vero, noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, poi i conti si fanno alla fine. CI sono molti punti a disposizione e chi sarà più bravo meriterà di salire”.

Il Ciserano è diventa una squadra temibile che può puntare in alto: “E’ una buona squadra e l’abbiamo constatato quando l’abbiamo affrontato, anche se non mi piace parlare degli altri. E’ chiaro che anche loro ci proveranno. Stare davanti non è facile e lo stanno a dimostrare i cali che hanno avuto prima il Seregno e poi il Castiglione. Noi dobbiamo farci trovare pronti quando sarà il momento giusto e cioè con gli scontri diretti”.

Ci vuole anche una certa dose di fortuna: “Certo, la dimostrazione è il Castiglione che ha vinto parecchie partite negli ultimi minuti. Io l’anno scorso giocavo a Catiglione e la differenza è abissale, tutto un altro ambiente, tifosi, attenzione mediatica, si respira il calcio vero”.

Come giudica la partita di Montichiari? “Abbiamo sofferto i primi minuti, poi ci siamo aggiustati, torvate le misure e lì ci ha facilitato anche il fatto che è arrivato il gol. Noi siamo una squadra che ha bisogno di essere stimolata come all’andata con il Montichiari quando siamo andati sotto di due gol e li abbiamo reagito alla grande. La speranza è che non sia sempre così”.

Tutti dicono che il Lecco ha il miglior centrocampo del girone: “E’ un complimento che fa piacere, anche se le altre squadre di testa non sono da meno. Noi abbiamo giocatori di qualità come Baldo e Buonocunto, forse il migliore reparto della squadra, anche se io non amo parlare di me”.

Poi è il turno del re della fascia sinistra e cioè Alessio Bugno: “A Montichiari era portare a casa i tre punti, poi il gioco viene in secondo piano. E’ vero che ci sono cose da migliorare come la gestione della palla. Orami questa partita è da archiviare e prepararci per mercoledì che sarà sicuramente una partita importante”.

“Se in questo momento Castiglione e Seregno sono davanti a noi vuol dire che se lo meritano. Spetta a noi dimostrare id essere migliori e superarli in classifica.

Meglio il Lecco di quest’anno o dello scorso anno? “Quest’anno è stata allestita in modo intelligente, coprendo tutti i ruoli e come l’anno scorso abbiamo quei quattro o cinque giocatori che fanno la differenza. Magari l’anno scorso avevamo meno individualità o tecnica ero più portato a gestire la palla ed a spingere, mentre quest’anno con Baldo, VIgnalie Buonocunto e meglio che la palla la gestiscano loro. Questo mi porta ad essere più fresco e continuo per tutto il corso della partita, vale a dire devo far bene il mio compito, senza strafare”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/News-20-02-2015.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912