Seguici

Rugby

Un super Rugby Lecco vince su un campo impossibile 24 a 0 contro Grande Milano

Rugby Lecco Vs Grande Milano
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Rugby Lecco – Rugby Grande Milano: 24 – 0 (3 – 0)

Rugby Lecco: Brambilla, Scandolara, Rusconi, Rossi, Damiani, Cilio, Fumagalli, Denti, Colombo (cap), Valentini, Parini, Butskhrikidze, RIgonelli, Ziliotto. A disposizione: Sgarbossa, Turati, Mastrogiorgio, Orlandi, Frigerio, Riva, Malzanni. all. Sebastian Damiani.

Subentrati: Turati, Malzanni, Frigerio, Mastrogiorgio

Rugby Grande Milano: Vicinanza, Crotti, Cederna, Bonfiglio, Stemberger, Borzone, Colombo, Mc Allister, Guizzetti, Boggioni, Calzaferri, Morabito, Zulli, Beretta, Parisi. A disposizione: D’Urbino, Cominotto, De SImoni, Baldelli, Mc Brown, Spagliardi, Brambilla G. All. Giovanni Ragusi.

Marcatori: Brambilla punizione 10° p.t., Valentini meta 10° s.t. trasformazione Brambilla, Brambilla meta 23° s.t. Brambilla trasformazione, Fumagalli meta 35° s.t. Brambilla trasformazione

Ammoniti: Colombo C. 22° s.t. espuls.

Lecco: ancora una super prestazione del Rugby Lecco che piega il Rugby Grande Milano con il punteggio netto di 24 a 0, maturato tutto nel secondo tempo. Nella prima frazione di gioco i Blucelesti fanno sfogare Milano che cerca di mettere sotto pressione i ragazzi di Sebastian Damiani, bravi a rintuzzare ogni attacco avversario ed a piazzare una punizione con Brambilla.

Nel secondo tempo i Blucelesti escono alla grande, macinando gioco in velocità che Milano non riesce a contrastare, riuscendo ad andare per ben tre volte in meta e mancando di poco la quarta che avrebbe portato il bonus.

Resta il fatto che Lecco ha giocato una partita intelligente contro un avversario che nell’ultimo turno di campionato aveva battuto Parabiago ed era venuto a Lecco con l’intenzione di lanciarsi per la corsa ai play off, ma ha incontrato un super Lecco che nonostante un campo al limite della praticabilità è riuscito in ogni caso ad esprimere il gioco fatto di passaggi fitti ed in velocita.

Cronaca: campo pesantissimo con molte zone in cui è pressochè impossibile giocare, tant’è che nei primi minuti le due squadre cercano di capire dove sia meglio sviluppare il gioco. Dal 10° Lecco comincia a premere la difesa avversaria sulla linea dei 22 guadagnandosi così una punizione che Brambilla trasforma. Milano cerca di reagire subito portandosi all’attacco, ma la difesa del Lecco è agguerrita e chiude tutti i varchi. Gli ospiti però al 23° riescono a guadagnarsi una punizione che però sbagliano. Milano continua a premere, Lecco resiste fino al 30° quando ruba palla a metà campo e riparte in attacco mettendo pressione a Milano che soffre, ma però resiste ai veementi attacchi Blucelesti. In finale di primo tempo Milano si riaffaccia dalle parti della difesa del Lecco e si guadagna ancora una punizione che Borzone sbaglia per la seconda volta.

Nel secondo tempo Lecco si riversa in avanti mettendo pressione a Milano che arretra. Si arriva al 10° quando Lecco si guadagna una touche che sfrutta premendo Milano fino a guadagnarsi la meta che viene messa a segno da Velntini che poi Brambilla trasforma per il 10 a 0. Milano cerca di reagire subito guadagnandosi l’ennesima punizione che Borzone sbaglia ancora. Lecco inarrestabile al 23° quando con una splendida azione buca la difesa avversaria andando in meta con Brambilla che trasforma il successivo calcio ed è 17 a 0. Lecco inarrestabile al 35° quando Fumagalli parte velocissimo in contropiede bucande la linea difensiva avversaria ed andando in meta dopo 30 metri di corsa ed è 24 a 0.

 

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_RUGBY/2014_2015/Valentini_Damiani_22022015.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby