Seguici

Calcio Lecco 1912

Il Lecco è l’unica squadra, dalla serie A alla D, con tre attaccanti in doppia cifra

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Non sempre ha dato spettacolo, la vetta è distante otto punti, la difesa ha spesso ballato. Ma c’è una classifica in cui il Lecco non teme rivali in tutta la serie D. Nessun’altra squadra nei nove gironi del campionato dilettantistico è infatti riuscita a mandare in doppia cifra tre diversi giocatori. Molte squadre (le elenchiamo sotto) si sono fermate a due. E lo stesso vale per i campionati professionistici, serie A, B e Lega Pro.
La squadra di mister Rocco Cotroneo è invece vicina a superare la famigerata “quota 10” anche con un quarto attaccante. Riccardo Capogna (13), Fabio Cardinio (12), Ivan Buonocunto (10) e Alessandro Rigamonti (9) hanno segnato 44 reti, l’83% del totale dei gol realizzati dai blucelesti in campionato (53).
Il Lecco vanta il migliore attacco del girone B e nettamente la migliore media realizzativa, trovando la via della porta ogni 44′. In questa speciale classifica, secondi sono Castiglione e Virtus Vecomp Verona a 56′. Il clamoroso potenziale offensivo ha spesso tirato le castagne fuori dal fuoco ai blucelesti, quando il gioco o la condizione fisica non sono stati sufficienti a vincere le partite. E a breve si aggiungerà, per le scelte di campo, anche il brasiliano Joelson.

Rocco Cotroneo

Rocco Cotroneo

È certo un elemento virtuoso distribuire le reti fra più attaccanti, a testimonianza che la manovra offensiva funziona e il centrocampo è in grado di sostenerla. Per alcuni siti internet specializzati è Rigamonti ad avere 10 gol e Buonocunto 9, ma i diretti interessati smentiscono (e comunque la sostanza non cambierebbe). Nel girone del Lecco hanno mandato in doppia cifra due giocatori sia il Castiglione (Cristofoli 16, Maccabiti 10) che il Ciserano (Salandra 13, Ghisalberti 11).
Vediamo gli altri raggruppamenti in categoria, elencando le squadre con più giocatori a segno. Cominciamo dal girone A: Bra (Banega 12, De Peralta 11), Borgosesia (Gasparri 11, Piraccini 11). Girone C: Union Arzignanochiampo (Tinchieri 16, Carlotto 11). Girone D: Delta Porto Tolle Rovigo (Cozzolino 16, Lauria 14), Abano Calcio (Barichello 12, E. Bortolotto 11), Correggese (Grandolfo 12, Ferrari 10). Girone E: Rieti (Pezzotti 11, Crescenzo 10). Girone F: Maceratese (D’Antoni 11, Ferri 11), Sambenedettese (Napolano 11, Tozzi 11). Girone G: Lupa Castelli Romani (Nohman 21, Siclari 20), Viterbese (Saraniti 11, Morini 10). Girone H: Rossoblu Potenza (Palumbo 14, Di Senso 10). Girone I: Torrecuso (Galizia 19, Iadaresta 16).
Forte di questo speciale primato, il Lecco si prepara alla delicata trasferta di Seriate, dove troverà una squadra in salute capace di arrampicarsi fino al quinto posto. Cotroneo spera di recuperare Rigamonti ma di certo riavrà Vignali, Putignano, Redaelli e Di stefano, allungando così la panchina.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912