Seguici

Rugby

Rugby Lecco, quanti giovani in rampa di lancio

Rugby Lecco Vs Parma Rugby
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

È davvero un ottimo momento per il Rugby Lecco. Non solo con la prima squadra, da inizio campionato in testa alla serie B (e agganciata solo la scorsa settimana dal Parabiago, complice il passo falso bluceleste ad Alghero), ma anche e soprattutto con le squadre giovanili. «Soprattutto» perché questo è il vero obiettivo, presente e futuro, della società del presidente Stefano Gheza.
«Paradossalmente tenevo di più a ottenere risultati con le nostre squadre giovanili che con la prima squadra – spiega Gheza – Questo non vuol dire che non proveremo ad andare ai play-off in serie B. I tanti ragazzi del vivaio già strutturati fisicamente ci garantiranno un ricambio futuro di buon livello e la possibilità di compiere il salto di qualità».
Oltre alla squadra di B e a quella di serie C che costituisce lo “sfogo” della prima, il Lecco sta affrontando la stagione con tre formazioni giovanili. L’Under 14 non disputa un campionato federale ma semplici raggruppamenti: è comunque nelle prime cinque del ranking lombardo. L’Under 16 è seconda in classifica e attende lo scontro diretto con il Delebio per giocarsi le chance di accedere ai play-off per il girone Élite, dove il livello è molto superiore. L’Under 18 al momento è prima e sabato sarà chiamata al recupero con il forte Rovato.
«I risultati sono ottimi – prosegue Gheza – ma ancora più soddisfacente è avere il capitano della U14 Filippo Corbetta convocato nella selezione lombarda di categoria, e tre elementi dell’U16 scelti per l’Accademia zonale a Milano. Significa che raccogliamo i frutti del grande lavoro svolto negli ultimi anni».

Condividi questo articolo sui Social
Koi Sushi 5 euro - Medium

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby