Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Tignonsini e Beccalossi: “Domenica ci aspettiamo un grande pubblico”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 5 minuti

Finalmente eccoci arrivati alla resa dei conti. Domenica 29 marzo, alle ore 15,0 al Rigamonti Ceppi, andrà in scena la partita più importante di questo campionato di Serie D che vedrà di fronte il Lecco di Mister Cotroneo ed il Castiglione di Mister Del Piano.

Il Lecco potrebbe avere a disposizione oltre alla vittoria, e questo è lapalissiano, anche il pareggio perchè ha una partita in meno e ci sarà lo scontro Castiglione e Seregno di cui potrebbe beneficiare il Lecco.

Il campionato, dopo la vittoria di mercoledì contro il Seregno, è girato a favore del Lecco, ma qui bisogna stare attenti, non farsi prendere da facili entusiasmi e voli pindarici, ma pensare come non se non si fosse vinto contro il Seregno e costruire tutto dall’inizio.

Uno che non sarà purtroppo della partita è l’esperto centrale Tignonsini: “Purtroppo dovrò saltare questa partita per un rosso che non meritavo, mi dispiace. Sarò fuori, ma con la testa sarò con i miei compagni, la giocheremo in undici, ma con la carica che abbiamo addosso saremo in 25. CI stiamo divertendo e far divertire con l’obiettivo di arrivare all’ultima giornata a giocarci questo campionato. Sara una partita fondamentale, ma non decisiva perchè poi avremo ancora un mese e mezzo per giocare questo campionato. E’ quello che volevamo a tutti i costi e la cosa bella è che abbiamo ancora fame di vittorie”.

Come se l’aspetta questa partita col Castiglione? “Sarà una partita strana, con due squadre che avranno paura di non perdere per due motivi diversi. Potrebbe essere sbloccata dagli episodi, altrimenti si arriverà alla fine del match con il massimo equilibrio. Ci aspettiamo veramente tanto dal nostro pubblico”.

Ci vorrà molta intelligenza tattica: “Sì, ma oltre a questo, ci vuole anche la gioia di conquistarsi il risultato perchè per un giocatore sarà una partita in cui vorrà esserci a tutti i costi”.

Poi è il turno di Mister Cotroneo. Insomma Mister è arrivato dove voleva arrivare: “Per noi è uno scontro importantissimo e ci siamo arrivati nel modo migliore. Sono partite difficili in cui conta molto l’episodio e noi questo lo stiamo sfruttando al meglio, come la gran parata di Pellegrinelli verso la fine ed il gol di Cardinio in chiusura. Il Castiglione è una squadra da pigliare con le pinze, che è pressochè sempre stata in testa al campionato”.

Quali pericoli temere? “Conta molto la concentrazione, un episodio può essere fatale anche se queste cono partite che si preparano da sole. Loro saranno al completo a parte Molnar mentre a noi mancherà Tignonisni e chi lo sostituirà farà la sua parte e su chi prenderà il suo posto è tutto da decidere, così come la formazione che scenderà in campo. Dico solo che spostare gli equilibri non fa bene”.

Chi fra i giocatori del Castiglione le fa più paura? “Sicuramente Cristofori, uno che può fare la differenza, anche se io contentissimo dei miei. Secondo me la differenza tra noi e loro è che il Castiglione si basa sulla giocata del singolo, mentre noi privilegiamo il gioco di squadra”.

Infine il Presidente Beccalossi. Non c’è il rischio che l’ambiente non sia un pò troppo euforici? “Mi aspetto una grande domenica con l’appoggio dei nostri tifosi, mai come adesso dobbiamo essere tutti insieme perchè abbiamo una grande chance, che ci siamo costruiti partita dopo partita, poi tireremo le somme. L’appello è che tutti vengano allo stadio a tifare Lecco. Mercoledì contro il Seregno mi è piaciuta molto la squadra perchè dopo quei due episodi a sfavore essere riusciti a vincere la partita è segno di grande maturità”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/News-27-03-2015.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912