Seguici

Basket

«C’è Desio e il Basket Lecco non deve pensare a Pordenone»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Coach Massimo Meneguzzo non vuole sentire parlare di Pordenone. O meglio, non ci pensa e cerca di allontanare i friulani dalla testa dei suoi giocatori. Perché domenica c’è Desio in casa e la classifica deve rimanere fuori dal campo.

«Il Basket Lecco deve restare concentrato sul suo cammino – dichiara – Stiamo facendo benissimo e dimostriamo di essere una squadra con una certa mentalità. L’obiettivo vero è il 50% tra vinte e perse in stagione, traguardo mai raggiunto da questa società in serie B».

Inutile negare, però, che i play-off sono più vicini dopo la vittoria di Arzignano e la contemporanea sconfitta di Pordenone a Lugo. Siete pari e basterà arrivare due punti avanti, anche se i friulani avranno un match in più a disposizione.

«C’è una chance anche se non è facile, perché non dipende soltanto da noi. I giocatori lo sanno e per questo non lasceranno nulla di intentato. A fine campionato vedremo».

Desio, a dispetto della classifica, vive un ottimo momento di salute.

«È una squadra giovane e rognosa, aggressiva e forte fisicamente, che non lesina i famosi “tiri ignoranti”. È reduce da due grandi prestazioni contro Montichiari e Cento, contro le quali ha perso soltanto di due. Dobbiamo stare attenti perché all’andata ci batterono. Rispetto ad allora, noi siamo ancora senza Negri ma loro hanno ritrovato Meregalli».

Si annuncia un match molto interessante. Si comincia domenica alle ore 18 al Bione.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket