Seguici

Basket

Mascherpa carica il Basket Lecco: «Con Orzinuovi ci proveremo»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Penultimo impegno stagionale per il Basket Lecco nel campionato di serie B 2014/15. I blucelesti affronteranno la seconda di tre partite consecutive in casa, al Bione, sognando ancora di agganciare un posto valido per i play-off. Operazione resa davvero complicata dall’inaspettata sconfitta di settimana scorsa contro Desio.
Il compito per i ragazzi di Massimo Meneguzzo non è dei più semplici, perché avversario sarà Orzinuovi, quinta forza del girone B. Giulio Mascherpa e compagni, però, vogliono crederci sino alla fine nonostante il match in meno da disputare rispetto alla rivale per l’ottava posizione, la Pienne Pordenone, a pari punti ma con il vantaggio dello scontro diretto.
«La sconfitta con Desio ci ha un po’ tagliato le gambe – spiega il play bluceleste – In realtà non cambia moltissimo, perché se vinciamo con Orzinuovi e contro Montichiari potremmo farcela, ma se non avessimo perso domenica scorsa avremmo avuto il pallino in mano».
L’avversario di sabato (h 18), Orzinuovi, non sarà dei più morbidi.
«Un osso duro, una delle migliori squadre del nostro girone. A inizio stagione erano partiti anche loro per vincere il campionato, e ora si trovano dietro. All’andata dimostrammo di poterli battere, e questo dovrà servirci da memoria positiva per il match del Bione».
Quanto ha pesato l’assenza di un giocatore come Andrea Negri da dicembre in avanti?
«Tantissimo. Per noi Shaggy è fondamentale, sono sicuro che con lui la situazione sarebbe molto diversa, forse avremmo già un piazzamento nei primi otto e un piede nei play-off».
Sei arrivato la scorsa estate. Dopo nove mesi, qual è il tuo rapporto con Lecco?
«Molto buono, sono riuscito a costruire un bel rapporto sia in campo con coach Meneguzzo e la società, sia fuori con i compagni. La città mi piace».
Avete già parlato per il prossimo anno? Mascherpa cosa fa, resta?
«Finora c’è stato qualche discorso avviato, ma niente di certo. A me piacerebbe, soprattutto se non dovessimo centrare i play-off quest’anno, diventerebbe l’obiettivo del prossimo campionato. Giochiamo meglio adesso dell’inizio e il nostro è un progetto triennale, vorrei raccogliere i frutti del lavoro svolto».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket