Seguici

Calcio Lecco 1912

Bizzozero a tutto campo: “Anche il tassello Mauri è andato al suo posto”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Tra difficoltà, sul campo e anche a livello societario, prosegue il rush finale in casa Calcio Lecco: la possibile promozione diretta, dopo la dolorosa sconfitta di Olginate, potrebbe essere diventata definitivamente utopica, ma il patron Bizzozero è al lavoro per dare solidità al presente e al futuro bluceleste. Restano, comunque, alcune questioni aperte con il passato da chiudere.

Tra queste c’era quella di Stefano Mauri, centrocampista che per due stagioni (2012-2014) ha calcato, con molto profitto, il terreno del “Rigamonti-Ceppi” prima di trasferirsi a Piacenza. Il classe ’88 doveva riscuotere circa 8mila euro dalla società di via Don Pozzi, così questa mattina Bizzozero si è incontrato a Lecco con il calciatore e ha trovato un accordo per chiudere la questione e scongiurare il pericolo di una vertenza sindacale, che avrebbe portato a una probabile penalizzazione in classifica.
Un altro importante puntello a delle fondamenta più volte rafforzate da luglio a oggi, con risultati evidenti che sono sotto gli occhi di tutti.

L’incontro ha dato l’occasione al patron Bizzozero per rispondere a tutto tondo a diverse critiche rivolte alla società dopo la sconfitta di Olginate: “Mi sembra che dal mio arrivo molte delle pendenze che provenivano dai vari Cesana, Galati e Rusconi vi stia facendo fronte, molte delle quali già snate come quella nei confronti di Mauri, saldato proprio questa mattina. Per l’ennesima volta mi preme sottolineare che la Società Calcio Lecco è stata sempre seriamente e pienamente interessata a salire in LegaPro e quindi queste ultime due sconfitte di Sesto e Olgianate non rappresentano nessun passo indietro sul campo. Il campionato non è ancora finito e ce lo giocheremo fino alla fine, poi per quanto riguarda i play off vedremo il da farsi. Quest’anno i giocatori sono stati puntualmente e pienamente pagati e se in queste giorante non hanno risposto alle mie aspettative sul campo mi farò sentire”.

Le vicende Turati, Bertani e Joelson dicono che forse ha speso troppe energie per loro e non altri acquisti: “Gli acquisti  per rinforzare la squadra sono stati fatti, parlo di giocatori che valesse la pena prendere per Lecco. La rosa allestita ad inizio stagione e con i successivi innesti di Pupeschi e Baldini è stata ulteriormente rinforzata. Se non dovesse girare niente per il verso giusto vorrà dire che per l’anno prossimo avremo tre giocatori di assoluto livello già pronti per giocare che ci permetterano di avere una squadra più che competitiva”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2014_2015/Bizzozero-21-04-2015.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912