Seguici

Altro

Tennis, grande attesa per il “Città di Lecco”: a dirigerlo l’ex “pro” Crugnola

Tennis CLub Lecco Torneo citta di Lecco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

 

 

Un torneo così si nascondeva soltanto nei migliori auspici di praticanti e appassionati. Il tennis che conta sbarca ai piedi del Resegone dal 23 al 30 maggio con il primo torneo internazionale denominato per l’occasione “Città di Lecco”.
A organizzare è il Tennis Club Lecco a Belledo: i campi in terra battuta del circolo hanno già ospitato in passato un torneo di Quarta categoria, quindi di Terza, infine due volte un Open nazionale. Per il 2015 si è pensato al grande salto e il club del presidente Fosco Pierangelo è riuscito ad avere il patrocinio Itf per una competizione internazionale e montepremi di 10mila dollari. Un Futures rappresenta il terzo livello dei tornei mondiali, dopo il circuito maggiore Atp e il circuito Challenger: significa che sarà possibile ammirare giocatori classificati tra i primi 200-300 del mondo.
«Per noi si tratta di un grande salto di qualità – ha spiegato Pierangelo durante la presentazione ufficiale andata in scena martedì – Lo sforzo organizzativo ed economico è grande, ringrazio tutti i soci del circolo e gli sponsor. Spero che i lecchesi vengano numerosi ad assistere a uno spettacolo unico: un livello così alto qui non si era mai visto». L’entry list provvisoria sarà diramata tra giovedì e venerdì, ancora non è possibile conoscere i nomi dei partecipanti ma di certo ci sarà qualche italiano di belle speranze. Da una nostra indiscrezione raccolta, pare che saranno presenti due giovani italiani (Gianluca Mager e Andrea Basso?) della “scuderia” di Diego Nargiso, ex Davisman azzurro e ora allenatore.
Nelle due edizioni dell’Open nazionale svoltesi a Lecco, a trionfare furono Lorenzo Frigerio e Marco Crugnola. Il primo, l’idolo di casa cresciuto su questi campi, sarà presente in quanto gli organizzatori gli riserveranno una delle quattro wild card (un’altra è da definire mentre due spetteranno alla Fit); Crugnola, invece, tornerà a Lecco non da giocatore, bensì da direttore tecnico del torneo.
«Per me è una grande opportunità – ha spiegato l’ex numero 165 Atp – Posso dare un contributo alla crescita di questo torneo e allo stesso tempo portare la mia esperienza internazionale. Credo che vedremo giocatori di ottimo livello».
Il torneo (con classico tabellone a 32 partecipanti) avrà inizio il 23 maggio con le qualificazioni, che dureranno fino al 25; quindi via al primo turno; mercoledì 27 secondo turno, giovedì quarti, venerdì semifinali e sabato 30 la finale; è stato scelto di anticipare l’atto conclusivo per evitare la contemporaneità con i campionati a squadre. Il vincitore del “Città di Lecco” conquisterà 18 punti Atp, un bottino non indifferente. Non resta che aspettare la lista dei giocatori per capire se si potrà ammirare anche qualche giovane prospetto di livello mondiale. Nel frattempo, a Lecco si tifa per un exploit di Lorenzo Frigerio.

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro