Seguici

Calcio Lecco 1912

ESCLUSIVA LCN – Calcio Lecco, nella notte si lavora a tre colpi “giovani”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Questa settimana, come annunciato dal patron Daniele Bizzozero, sarà molto importante per le sorti della Calcio Lecco 1912: intorno al gruppo di giocatori esperti confermati dalla scorsa stagione e già acquistati (Crotti, Joelson, Turati, Pergreffi e França), infatti, dovranno essere neccessariamente inseriti i giovani di serie”, fondamentali nella costruzione di una squadra competitiva. Tre le annate da “coprire” con quattro elementi sempre in campo: due classe 1996un classe 1995 e un classe 1997.

Bizzozero e il suo staff in queste ore stanno lavorando alacramente su questo aspetto e sono in fase avanzata le trattative che portano a Davide Costa (’96), Matteo Cotali (’97), rispettivamente portiere e difensore ambidestro dell’Inter Primavera (foto sito ufficiale Inter), e Davide Bianchi (’96), centrocampista del ChievoVerona Primavera.
Particolarmente interessante è il profilo di Costa, che lo scorso 11 dicembre 2014 ha conosciuto da vicino l’Europa League con la maglia nerazzura, visto che venne convocato da Mazzarri come terzo portiere per la trasferta in terra azera in casa del Qarabag.

LE SCHEDE – Oltre al gettone europeo, Davide Costa è stato spesso aggregato alla Prima squadra, mentre con i suoi pari età è sceso in campo per 7 volte durante il campionato, per 2 durante la Coppa Primavera e una volta anche durante il Torneo di Viareggio.

Davide Bianchi, invece, è stato stabilmente impegnato tra gli “under” del Chievo: 22 presenze in campionato, condite da un gol, due durante la fase finale di Chianciano, una in Coppa Primavera ed era in campo anche durante la Supercoppa persa lo scorso Primo ottobre contro la Lazio (0-1 il risultato finale, ndr). In quell’occasione venne impiegato nel ruolo di mezz’ala sinistra, ma spesso ha coperto con efficacia anche l’altra fascia, sia offensiva che difensiva. Per ben 14 volte, infatti, ha occupato la posizione di terzino destro, per 4 volte quella di mediano/mezz’ala e in un’occasione soltanto ha giocato da “sette” (dati transfermarkt.it).

Tutti e tre i giocatori sono conosciuti e “approvati” anche dal neomister bluceleste Sergio Zanetti, ex delle giovanili interiste e supervisore tecnico del ChievoVerona.

A completare il reparto dei portieri potrebbe esserci ancora Andrea Pellegrinelli (’95), che sembra essere sulla via della conferma in vista della prossima stagione. Frattini, invece, farà ritorno a Como dopo la fine del prestito annuale al Lecco.

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912