Seguici

Calcio Lecco 1912

Casertana-Lecco, non si sblocca il risultato: via ai supplementari

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Ripresa palpitante al “Pinto” di Caserta, dove si era ripartiti dal risultato a reti bianche acquisito nel primo tempo. Dopo le pericolose conclusioni di Diakitè (2′) e Ciotola (6′), sono França (8′) e capitan Bugno (18′) a spaventare i padroni di casa con due tiri da fuori sventati con difficoltà da Gragnaniello.
A complicare i piani di Zanetti è invece l’ingenua espulsione di Vignali, che nel giro di cinque minuti rimedia due cartellini gialli ed è costretto a lasciare anticipatamente il campo a metà frazione.
Il Lecco si chiude e si difende con ordine, ma Bugno al 35′ spaventa i padroni saltando due avversari, entrando in area e cadendo dopo un contatto, ma il sig. D’Apice lascia correre.
Dopo una velleitaria conclusione di Bruno e 3 minuti di recupero ecco scadere i tempi regolamentari: dopo una breve pausa le squadre scenderanno nuovamente in campo per l’extratime di mezz’ora.

Casertana (4-3-3): Gragnaniello; Bruno, Tito, Idda, D’Alterio; Capodaglio, De Marco, Chiavazzo; Mangiacasale, Diakitè, Ciotola (De Angelis dal 15′ st). A disposizione: Maiellaro, Murolo, Rajcic, Gala, Varsi, De Angelis, Kuseta, De Filippo, Ginestra, Canalini. All. Romaniello.

Lecco (4-2-3-1): Lazzarini; Redaelli, Bugno (c), De Angeli, Pergreffi; Vignali, Baldo (vc); Ronchi (Romano dal 1′ st), Crotti, Cardinio; França. A disposizione: Pellegrinelli, Rigoni, Colombo, Romano, Meyergue, Rigamonti. All. Zanetti.

Arbitro: D’Apice di Arezzo (Pancioni e Scatragli di Arezzo).

Marcatori: nessuno

Note: giornata calda e afosa; spettatori 1500 circa, di cui 30 provenienti da Lecco; ammoniti Redaelli, Vignali, Meyergue (L) e Chiavazzo (C); espulso Vignali (L) al 24′ st per doppia ammonizione; recuperi 3′ nel pt e 3′ nel st;

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912