Seguici

Calcio Lecco 1912

Lega Pro a 60 squadre? Seregno e Di Cintio pronti alla battaglia legale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Continua la battaglia legale tra la Lega Pro e le squadre che sono in attesa di conoscere le decisioni in merito alle riammissioni in terza serie.
Quest’oggi dal calderone di Firenze sono usciti i gironi per il prossimo campionato: come prospettato, la Lega ha deciso di suddividere 54 squadre in tre raggruppamenti, tenendo conto dei posti vacanti (X, Y, W, Z):

GIRONE A: Albinoleffe, Alessandria, Bassano, Cittadella, Cremonese, Cuneo, FeralpiSalò, Giana Erminio, Lumezzane, Mantova, Padova, Pavia, Pordenone, Pro Piacenza, Reggiana, Renate, Sud Tirol, X.

GIRONE B: Ancona, Arezzo, Carrarese, L’Aquila, Lucchese, Lupa Roma, Maceratese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Rimini, Robur Siena, SPAL, Santarcangelo, Torres, Tuttocuoio, Y.

GIRONE C: Akragas, Benevento, Casertana, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Foggia, Ischia Isolaverde, Juve Stabia, Lecce, Lupa Castelli Romani, Martina Franca, Matera, Melfi, Paganese, Vigor Lamezia, W, Z.

Ovviamente tante società si sono mosse legalmente attraverso l’avvocato Di Cintio (Seregno su tutte, ndr) per chiedere al CONI che venga rispettato l’art. 49 del NOIF, secondo cui il formato previsto è quello delle 60 squadre visto che non è mai stata approvata nessuna delibera per modificarlo.

Monopoli, Taranto, Viterbese, Seregno, Sambenedettese e Fondi hanno presentato domanda di riammissione e aspettano di conoscere il proprio futuro: l’udienza dovrebbe essere fissata per il 3 settembre, ma resta molto forte il pericolo di slittamento della prima giornata di Lega Pro e, ovviamente, anche della Serie D.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912