Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, via a un campionato da 1.164 chilometri

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Scatta il campionato e il Lecco si appresta a compiere un vero e proprio tour de force, questa volta però quasi interamente in Lombardia.

La vera differenza del girone B di serie D rispetto agli ultimi tre anni è infatti geografica: i blucelesti affronteranno 19 trasferte per un totale di 1.164 km (mappe Google alla mano), contro i 1.453 dello scorso campionato. Viaggi più corti, meno fatica per il Lecco che tra l’altro potrà muoversi sul nuovo pullman di proprietà voluto da patron Daniele Bizzozero.

La media di una singola trasferta? Nella stagione 2014/15 si attestava sugli 80,7 km (su un totale di 18 partite fuori casa), mentre nel 2015/16 sarà di 61,2 (su 19 gare).

Rispetto allo scorso anno, le avversarie nuove sono sette: Monza, Bustese (Busto Garolfo), Grumello, Fiorenzuola, Piacenza, Bergamo, Venegono. Sono sparite squadre geograficamente lontane come Villafranca, Verona, Castiglione, Montichiari, Castel Goffredo (completa il quadro l’Aurora Seriate).

Un girone quasi interamente lombardo, si diceva: le uniche eccezioni sono Fiorenzuola e Piacenza. La trasferta più vicina continua a essere Olginate (7 km), la più impegnativa sarà Fiorenzuola (142, contro Verona di un anno fa, 192).

Queste le curiosità legate alle distanze fra uno stadio e l’altro, che di solito influiscono in minima parte sull’andamento della stagione. C’è da giocare un intero campionato e il Lecco, come dimostrato giovedì sera contro l’Inter, può essere protagonista contro tutte, andando a imporre la propria legge in ogni città.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912