Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, insidia Olginatese per i blucelesti

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Mercoledì sera è arrivata per i ragazzi di Zanetti la tanto attesa e chiamata vittoria contro il Sondrio, che ha in parte riscattato la brutta prestazione precedente di Monza. Domenica il calendario vedrà il Lecco impegnato sul difficile campo di Olginate, contro un avversario che farà di tutto per fare uno sgambetto e mettere il bastone fra le ruote dei BluCelesti. Facciamo prima un passo indietro, alla partita di mercoledì. Conquistare i 3 punti era un dovere e la squadra se li è presi mettendo in evidenza la propria superiore qualità. Sul piano del gioco c’è la convinzione che si possa ancora migliorare molto, visti i mezzi tecnici di cui dispongono svariati calciatori lecchesi; dal punto di vista individuale invece, dopo queste prime partite, si sono viste e capite parecchie cose interessanti. Parlo per esempio di Carlos Franca: era noto che il bomber verdeoro fosse attaccante d’altra categoria, ma ci sta mettendo tanto del suo per dimostrarcelo ulteriormente, con movimenti e giochi di palla che non si è certamente soliti ammirare in Serie D. Basti guardare il gol alla Varesina, con anticipo secco sul difensore e gol in giocata volante, bissata mercoledì sera e sempre sotto la Nord. Un altro giocatore che merita una menzione speciale è Paolo Vignali, andato a segno come Carlos nei due match casalinghi, subentrando dalla panchina con la Varesina e rilevando l’infortunato Crotti nell’undici titolare poco prima del fischio di inizio col Sondrio. E se anche Cardinio, giocatore che siamo abitutati a vedere dar l’anima in campo e lottare con tutto se stesso, contro il Sondrio non è in una serata brillantissima ma cala comunque un gol e un assist, non ci lamentiamo affatto. Questi ed altri fattori sorridono ai BluCelesti, che dovranno fare moltissima attenzione però, come detto, a un avversario come l’Olginatese che sicuramente compenserà l’inferiorità tecnica con l’agonismo in campo. E’ un match più difficile di quello che sembra, e Zanetti dovrà esser bravo ad affrontare la situazione nel migliore dei modi. Massima concentrazione quindi per la sfida ai bianconeri, reduci dalla sconfitta con la Virtus Bergamo ma capaci la domenica prima di fermare sul pari in casa propria il Seregno, seppur in inferiorità numerica.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912