Seguici

Calcio a 5

De Moraes: «Il mio Lecco C5 cresce ma c’è ancora tanto lavoro da fare»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Soddisfatto, ma senza voli pindarici. Mister Claudio De Moraes vede crescere il suo Lecco Calcio a 5 dopo le due vittorie nelle ultime due partite, ma frena i facili entusiasmi: c’è ancora molto da lavorare.

I blucelesti, dopo l’esordio choc contro il Cardano, hanno trovato il primo successo nel campionato di serie C1 superando 5-2 la Vimercatese, confermando le cose buone contro il Futsal Valtellina, in Coppa Italia, grazie al 6-2 che ha permesso il superamento del turno.

«Sono risultati che fanno bene al morale – ha spiegato De Moraes a LCN – ma non dobbiamo pensare di avere risolto tutti i nostri problemi. Dopo soli due mesi di lavoro non abbiamo ancora fatto niente, non siamo ancora squadra, c’è tanto da fare».

Importante, però, la reazione mostrata dai blucelesti sul campo dopo il ko alla prima giornata: «Certo, contribuisce ad alzare il morale – prosegue De Moraes – Soprattutto se consideriamo che ci mancano ancora diversi giocatori, per problemi di transfer e infortuni».

Venerdì sera in programma c’è la trasferta a Crema contro il Videoton, una della formazioni favorite per la conquista del campionato di C1. «Sarà un banco di prova durissimo, un test per capire i progressi fin qui compiuti. Speriamo di ritrovare al più presto Marco Seggio, mentre per l’argentino Pire e il brasiliano Zaccani dovremo aspettare ancora qualche giorno».

Nel frattempo, applausi alla squadra Under 21, sempre guidata da De Moraes, che all’esordio in campionato ha sconfitto l’Orange Futsal 4-2.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5