Seguici

Altro

Interlaghi e Interlaghina, la Canottieri issa le vele con Giovanni Soldini

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Ci sarà anche un mito della vela in solitaria, Giovanni Soldini, alla 41^ edizione dell’Interlaghi, il Campionato invernale di vela che si svolgerà nelle acque del lago antistante la Canottieri Lecco il 31 ottobre e l’1 novembre. Una settimana prima, come spettacolare antipasto, andrà in scena la terza edizione dell’Interlaghina, regata velica per Cadetti Under 12 (2004-2006) e Juniores (2000-2003) che si svolgerà il 24 e 25 ottobre nelle acque del lago antistante la Canottieri Lecco.

La Canottieri Lecco ha presentato il doppio evento nella propria sede, alla presenza di molte autorità cittadine. «Quest’anno avremo circa 80 imbarcazioni Optimist all’Interlaghina – ha spiegato Francesca Fiori, consigliere responsabile della sezione Vela – Si tratterà della terza edizione e come sempre coinvolgeremo i più piccoli per avvicinarli alla vela, ma inserendo anche una serie di iniziative collaterali».

Al posto del Circolo Yacht di San Pietroburgo, che aveva partecipato gli anni passati, toccherà alla squadra svizzera di Ascona. Dalla Calabria sarà a Lecco anche la Lega Navale italiana di Crotone. Sabato 24, fuori dalla due regate (che si svolgeranno sabato pomeriggio con la Breva e domenica mattina seguendo il Tivano), alle 17 spazio a una dimostrazione di minirugby nella spiaggetta della Canottieri, in collaborazione con il Rugby Lecco; alle 18 simulazione di salvataggio con i Vigili del fuoco.

«Anche in questa edizione avremo all’Interlaghina l’importante presenza di Artimedia – ha sottolineato il presidente della Canottieri Marco Cariboni – associazione che fa parte di una rete di servizi socio-educativi e socio-sanitari rivolta a persone adulte con disabilità, i cui ragazzi hanno realizzato, attraverso laboratori, il trofeo che verrà assegnato al vincitore e tutti i premi ai partecipanti».

Il 31 ottobre la Canottieri celebrerà l’edizione n° 41 dell’Interlaghi. «Ormai è una classica del territorio – ha illustrato Pietro Galli del Comitato di regata, “erede” del grande Luciano Dell’Era – Contiamo di avere 60-70 imbarcazioni divise in otto classi: Meteor, Fun, Platu 25, J24, H22, Orza 6, Orc A e Orc B. Le barche saranno in acqua già da sabato alle 8.30, mentre nel tardo pomeriggio ci sarà il momento clou con la visita in sede di Giovanni Soldini, grazie alla partnership con Maserati». Le regate dell’Interlaghi proseguiranno fino a domenica mattina, mentre alle 14 si svolgeranno le premiazioni. Non mancheranno momenti conviviali, di musica e intrattenimento.

Le iniziative, però, non si esauriscono: dal 25 ottobre all’1 novembre in sede della Canottieri Lecco è prevista una mostra d’arte dal titolo “E i Venti” con opere grafiche, pittoriche e scultoree ispirate alla vela di un gruppo di artisti lecchesi: Maria Rosaria Caso, Giuseppe Bontempi, Falco Salvatore, Paola Galbiati, Giovanni Lauriola, Fabrizio Martinelli, Lorena Olivieri, Agnese Maria Pilat e Luigi Petralia.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro