Seguici

Calcio Lecco 1912

“Correva l’anno…” – 25 dicembre 1960, la Serie A e il Natale allo stadio

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Non sempre il calcio è stato assoggettato alle logiche festive, con la pausa invernale tra Natale e Capodanno prima della ripresa il giorno dell’Epifania: c’è stato un tempo in cui la Serie A diventava la perfetta occasione per iniziare a smaltire il pesante pranzo natalizio appena consumato con amici e parenti in uno stadio di calcio.

E’ l’anno 1960 e la Calcio Lecco milita per la prima volta nella sua storia nel massimo campionato nazionale ed esattamente 55 anni or sono gli atleti blucelesti si stavano preparando a ricevere la Roma sotto l’imponente ombra del Resegone, che sovrasta lo stadio “Rigamonti-Ceppi” così come il resto della città.
Sono quindicimila le anime che abbandonano le tavole imbandite per recarsi nel teatro calcistico comunale e applaudire l’impresa della piccola e operaia squadra bluceleste contro la gigantesca corazzata giallorossa, che arriva in riva al lago da capolista; tra i tantissimi spettatori c’è anche il “Gringo” Sergio Clerici, che da lì a poco inizia a scrivere la sua bellissima storia con la maglia del Lecco.
In campo succede poco o nulla, l’unica occasione della partita è per Gilardoni, ma un prodigioso intervento del difensore ospite Giuliano mantiene la parità in campo sino alla fine.

Erano gli anni d’oro del pallone bluceleste e italiano, che da lì a poco iniziò a dominare anche in Europa grazie ai successi di MilanInter, ma quel giorno tutta Italia parlò di CeppiPiccioli e i suoi ragazzi, i provinciali che fermarono i metropolitani, facendo trovare un bello scherzetto sotto l’albero di Natale.

calcio illustrato lecco roma natale 1960

La copertina de “Il Calcio Illustrato”

corriere dello sport lecco roma natale 1960

La prima pagina de “Il Corriere dello Sport”

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912