Seguici

Altro

Sala quarto in Coppa Europa, Smaldore non si ferma più

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Sono loro i nomi più gettonati in questo avvio di 2016 in casa Sci Club Lecco: Tommaso Sala e Petra Smaldore.

Il ventenne brianzolo, dopo l’emozione dell’esordio in Coppa del mondo, purtroppo senza la qualificazione alla seconda manche sia a Val d’Isére che a Santa Caterina, è tornato a gareggiare in Coppa Europa, palcoscenico dove in questo momento è tra i più forti interpreti delle dicipline tecniche.

Sala ha colto un prestigioso quarto posto nel gigante di Folgaria, vinto da un altro azzurro che bene sta facendo anche nel circo massimo, ovvero Riccardo Tonetti. Tommaso ha chiuso a meno di un secondo dal vincitore, dietro anche all’austriaco Noesig e al norvegese Patricksson. Lo sciatore brianzolo ha fatto i numeri nella prima manche, partendo con il pettorale 27 e giungendo secondo al traguardo. Nella seconda, pur avendo rotto un bastoncino alla terza porta, è riuscito ad arrivare al traguardo con un grande piazzamento. Michalengelo Tentori, molto sfortunato, è invece uscito di pista durante la prima manche.

La più giovane Petra Smaldore intanto si sta confermando sempre più in rampa di lancio nelle gare Fis. Sabato ha vinto il gigante a Santa Caterina, primo di due disputati, davanti alla compagna di squadra Martina Nobis, confermatasi in ottima forma. Successo pieno, dunque, per lo Sci Club Lecco. A chiudere il podio una ex del sodalizio bluceleste, Roberta Melesi.

A livello maschile, da segnalare il settimo posto di Davide Baruffaldi, giunto poi decimo nella gara di domenica. Nel femminile, Smaldore è uscita nella seconda manche.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro