Seguici

Calcio Lecco 1912

Seregno-Calcio Lecco: le pagelle

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 6: gara ricca di emozioni, ma condita da qualche errore di troppo, in entrambe le fasi. Va sotto su una disattenzione difensiva e poi pareggia i conti. Va nuovamente sotto e ritrova ancora il pareggio su palla inattiva. Ancora su palla inattiva riesce a passare avanti per la prima volta, ma nel finale in mischia il Seregno trova la zampata del pari. Alla fine è un palpitante 3 a 3.

Lazzarini 5.5: anche se non ha colpe evidenti, è costretto a raccogliere 3 volte il pallone dal sacco.

Fratus 5.5: lascia troppo spazio a Gasparri in occasione del primo gol del Seregno, per il resto sempre attento agli sviluppi di gioco.

Bugno 6.5: devastante sulla fascia sinistra, da due suoi corner nascono la seconda e la terza rete dei BluCelesti.

Vignali 6: rimedia un ammonizione dopo soli 10 minuti che un po’ lo limita per il prosieguo della gara, ma non fa mancare comunque il suo grintoso apporto.

Turati 7: doppietta a sorpresa per Marco, che oltre ad avere rimesso le cose a posto per ben 2 volte pareggiando i conti, è stato solidissimo in fase difensiva.

Pergreffi 6.5: lascia le briciole a Capogna, che non riesce mai a prendergli un pallone. Centralmente quest’oggi non è passato nulla.

Romano 5.5: spento nella prima frazione, non sempre attento ai movimenti e lanci dei compagni. Nel secondo tempo gioca con miglior piglio.

Di Gioia 6.5: padrone del centrocampo in cui spazia parecchio, sia ricevendo dietro palloni dalla difesa, sia supportando l’attacco in avanti. Altra grande prestazione.

França 6: non al meglio fisicamente, e marcato a vista dalla retroguardia brianzola, che non esita a raddoppiarlo o addirittura triplicarlo appena riceve palla. Tra le altre belle giocate, ci regala una rovesciata spettacolare che con la Serie D ha ben poco a che fare, un po’ come lui.

Baldo 5.5: in fase di interdizione gioca una buona gara, ma per quanto riguarda quella di impostazione non riesce quasi mai a disegnare le geometrie di cui è capace.

Cardinio 6: ci mette un po’ a ingranare, ma quando parte per gli avversari sono problemi. Da una sua iniziativa nasce il primo gol del pari di Turati. Centra un clamoroso incrocio e nel finale spreca un’altra bella occasione in contropiede. Può sicuramente fare di più, visti i suoi indiscutibili mezzi.

Bodini 6.5: entra nei primi minuti della ripresa, regala belle giocate e ha un impatto decisivo sulla gara, come decisiva stava per risultare la sua rete del momentaneo 3 a 2, in cui è lesto a raccogliere un pallone sul secondo palo e depositarlo in rete.

Barzaghi sv

Redaelli sv

All. De Paola 5.5: la sua squadra non ha un vero e proprio gioco, e purtroppo inizia a creare sempre e solo dopo aver preso gol. Bravo a mettere Bodini, cambio più che logico, ma anzichè sempre in corsa potrebbe giocarsi questa carta dal primo minuto.

Seregno 5.5: Bardaro 5, Viganò 5, Baschirotto 5, Gori 6, Merli Sala 6, Cusaro 6.5, Szekely 7, Lacchini 5.5, Capogna 5, Marchini 6, Gasparri 6.5. Sub. Bosio 5.5, Iori sv, Capelli sv. All. Cotroneo 6

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912