Seguici

Basket

Basket Lecco da record, il presidente Tallarita: «Un miracolo sportivo»

Antonio Tallarita
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Il Basket Lecco, per il secondo anno consecutivo, è a un passo dai play-off di serie B. Basterà una vittoria nelle ultime sei gare stagionali: è praticamente cosa fatta.
Se nello scorso campionato la qualificazione si poteva considerare una vera e propria impresa, questa volta si sfocia nel capolavoro assoluto, con una rosa resettata in estate, eccetto pochi elementi, e tanti giovani. Coach Massimo Meneguzzo è ancora il principale artefice della cavalcata bluceleste, in grado di dare un’anima alla squadra che lotta, corre e tira, e di migliorare i giocatori a livello individuale.
Il Lecco ha stabilito il record di vittorie stagionali da quando milita in serie B, 16, e attualmente ha una striscia aperta di sette successi. Il presidente Antonio Tallarita non potrebbe chiedere di più, dopo avere ridimensionato il budget per costruire la squadra la scorsa estate.
«Una grande soddisfazione per tutti noi – commenta – perché non eravamo partiti per raggiungere questi obiettivi. Senza nasconderci, puntavamo a salvarci, come dimostra l’oculata campagna acquisti sostenuta. L’obiettivo era mettere le basi per i prossimi anni, ma si sono create situazioni favorevoli».
Vi ritrovate ormai nei play-off e in lotta per il quarto posto.
«L’ho detto a coach Meneguzzo e ai ragazzi: quarti, quinti o ottavi non cambierà granché. Quando gli impegni settimanali diventeranno tre, sarà durissima. Per cui godiamoci il momento di esaltazione pura. Ringrazio tutti perché questi risultati sono già il massimo che possiamo fare».
Qual è il segreto del Basket Lecco quest’anno?
«C’è un gruppo vero, composto da amici veri sia in campo sia fuori. Ho sempre creduto nell’importanza dell’amicizia, porta a sacrificarsi volentieri per i compagni. Il coach, pur in condizioni difficili e con strutture non adeguate, ha lavorato benissimo e lo ringraziamo. I ragazzi si sono migliorati tanto e hanno preso consapevolezza dei loro mezzi».
A proposito, la questione Bione è irrisolta e stona con ciò che state facendo.
«Non so più cosa dire. Tutta Italia ci segue per il miracolo sportivo che stiamo vivendo, ma nessuno vorrebbe giocare in un palazzetto così fatiscente. I nostri ragazzi sono esemplari anche in questo: non si lamentano mai e pensano solo a vincere».
Quanto c’è di Meneguzzo in questa cavalcata?
«Tanto. Ha fatto bene e non è un caso che sia l’unico allenatore durante la mia presidenza rimasto in panchina per due stagioni di fila (ride, ndr). Credo che rimarrà anche per il terzo».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket