Seguici

Altro

Criteria giovanili a Riccione, il Team Nuoto scalda i motori

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Tradizionale appuntamento primaverile nel nuoto con i Criteria giovanili a Riccione, che si svolgeranno dal 1° al 6 aprile nella piscina comunale del comune romagnolo.
Ad attendere gli atleti, oltre duemila al via, sei giorni di gare riservate alle categorie Ragazzi, Juniores e Cadetti. I primi tre giorni vedranno scendere in acqua il settore femminile, con 910 nuotatrici e 310 staffette; seconda parte della kermesse con i maschi, 1.080 più 291 staffette.
In questo quadro cercherà di ritagliarsi come sempre un posto al sole il Team Nuoto Sport Management di stanza al Bione, con 63 portacolori quasi equamente divisi, 31 maschi e 32 femmine.
Il carniere del sodalizio nelle ultime edizioni è di prim’ordine: 22 ori, 19 argenti e 14 bronzi. E proprio su questi precedenti si fondano le speranze del Team Nuoto guidato dal tecnico Maurizio Pompele. La punta di diamante della squadra lecchese è Ludovica Patetta (200 dorso, 400 stile, 100 dorso, 800 stile, 200 e 400 misti), ma ci saranno anche Martina Ratti (400 e 800 sl, 100 e 200 do, 200 mi), Michele Castelli (100 e 200 do, 100 sl), Francesco Morici (100 e 200 ra, 200 e 400 mi), Marco Panarari (staffette).
Pompele non nasconde le ambizioni per la settimana romagnola. «Puntiamo tantissimo sui nostri giovani – ha affermato il coach – Sarà importante fare esperienza e migliorare i tempi. Ludovica Patetta si è già qualificata agli Assoluti primaverili nella gara dei 200 dorso. Riguardo i maschi, Morici è quello che ha più esperienza e punterà ad andare forte nei 200 misti, mentre Castelli fa ben sperare dopo che si è particolarmente distinto ai Regionali».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro