Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, il cammino BluCeleste riparte da Alzano

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Con le ormai concluse festività pasquali e la domenica di sosta del 13 marzo, nell’ultimo mese il Lecco ha giocato solamente 3 gare. Siamo entrati nel mese di aprile, e domani si tornerà in campo. L’appuntamento per i BluCelesti è ad Alzano Lombardo, contro una Virtus Bergamo che, dopo un periodo di sbandamento, si è ripresa alla grande e sta tentando la marcia verso la salvezza, ora più che possibile. Avversario perciò tutt’altro che da sottovalutare, nonostante l’apparenza. Guardiamo un attimo a cosa è successo nell’ultimo mese, quello di marzo, dove i turni giocati, come detto sopra, sono stati solo 3. Accantoniamo il Piacenza, che con l’1 a 1 in quel di Mapello ha staccato il pass per la Lega Pro con largo anticipo, e guardiamo Lecco e Seregno, le ormai note candidate per la seconda piazza, con gerarchie che ormai sembrano essersi definite quasi totalmente. Usiamo il condizionale, dicendo che potrebbe finire probabilmente con il Lecco sul secondo gradino del podio: il consistente +8 a 6 giornate dal termine, e un Seregno non in forma smagliante, salvo harakiri, può far dormire sonni abbastanza tranquilli.
Il cospicuo vantaggio è maturato proprio nelle 3 gare disputate a marzo. Nel turno infrasettimanale del 2 marzo, il Lecco pareggia con la Grumellese, ma il Seregno perde a domicilio con l’Inveruno. Il vantaggio momentaneo sui brianzoli è di +2, portato a +5 col turno giocato domenica 6 marzo, che vede il Lecco vincere col Caravaggio e il Seregno inchinarsi alla Virrus Bergamo. Domenica 13 pausa e via nuovamente in campo il 20, con Lecco e Seregno impegnati in ostici match casalinghi con Inveruno e Ciserano: destini opposti, positivo per il Lecco che vince, negativo per il Seregno che perde. E siamo a +8. 3 partite senza vincere per la squadra di Cotroneo, 3 partite con 7 punti per quella di De Paola, e il buon vantaggio accumulato è presto spiegato. Attenzione a non commettere però l’errore di accontentarsi e rilassarsi, visto il margine a disposizione; è importante continuare a fare più punti possibile, visto il complicato meccanismo dei play-off. Attenzione anche al fatto che il Lecco, in queste ultime 6 sfide, si troverà contro Piacenza, Ciserano e Ciliverghe, la migliore e 2 delle migliori formazioni del girone. Non sarebbe da escludere la perdita di qualche punto per strada, nonostante gli auspici siano quelli di raccogliere tutto ciò che si può.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912