Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio, il Lecco va dal sindaco: si parla di debiti e aiuti alla squadra

Virginio Brivio
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Mercoledì sarà un giorno importante per la Calcio Lecco 1912: la squadra si ritroverà al “Rigamonti-Ceppi” per preparare la gara contro la Folgore Caratese (mancherà Baldo, squalificato), ma la partita più significativa si giocherà nell’ufficio di Virginio Brivio, dove il sindaco e l’assessore Valsecchi riceveranno alle ore 11 una delegazione bluceleste composta da Ivan CortiEvaristo Beccalossi e i giocatori più rappresentativi.

Sarà un incontro molto importante, dove si discuterà della pendenza da 120mila euro che la società bluceleste ha nei confronti del comune e dell’aiuto che la stessa società vuole chiedere alla città tramite l’istituzione principale.
in merito al debito, la quota da imputare alla gestione Bizzozero si aggira intorno ai 10mila euro, mentre i restanti sono stati prodotti dalle vecchie gestioni.

Facendo il “conto del muratore” senza l’ausilio dei conti “ufficiali”, per chiudere la stagione senza troppi affanni servono circa 80-90mila euro, che andranno ricercati in sponsorizzazioni e nella collaborazione con le forze imprenditoriali cittadine: alle istituzioni, che già hanno dichiarato la volontà di non usare soldi pubblici per sistemare la situazione, il compito di fare da forza aggregativa, compito troppo spesso non riuscito quando in gioco c’era la Calcio Lecco, che ricordiamo essere la massima espressione calcistica provinciale.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912