Seguici

Calcio Lecco 1912

Lecco pronto alla terza finale di play-off in quattro anni: per sfatare il tabù

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Sarà la finale più bella, lo scontro fra le due squadre che fino a tre quarti di campionato si sono giocate il secondo posto in classifica alle spalle dell’irraggiungibile Piacenza.

Lecco-Seregno, domenica sul prato del Rigamonti Ceppi, vale la vittoria dei play-off del girone B di serie D, ma anche la concreta possibilità, per i blucelesti, di incrementare le chance di ripescaggio per meriti acquisiti sul campo, dopo gli 80 punti con cui hanno chiuso la stagione regolare.

Riguardando i quattro campionati di serie D disputati dopo l’amara retrocessione del 2012 a Mantova, c’è un dato su cui forse si è detto e scritto poco: il Lecco ha raggiunto tre volte la finale dei play-off di girone, dimostrando, pur con varie vicissitudini societarie, una costanza invidiabile. Merito delle squadre che si sono susseguite negli anni, dei ragazzi che hanno vissuto tutte e quattro le stagioni (Redaelli, Romano e Rigamonti), dell’ambiente che ha sempre sostenuto i colori blucelesti.

Quel che si spera è un epilogo diverso dalle altre due finali disputate. Nel 2012/13 il Lecco allora allenato da Fiorenzo Roncari perse a Sesto contro l’Olginatese, complice la doppietta di Fabio Cristofoli; nel 2014/15, un anno fa, fu invece il Seregno a vincere 2-1.

Le prospettive questa volta sembrano differenti: all’orizzonte il Lecco ha la possibilità di essere ripescato, e soprattutto di giocarsi il match con un potenziale notevole, confermato nella porzione di campionato da gennaio a oggi. Se servisse, c’è anche il vantaggio di poter concludere eventuali 120 minuti in parità, come accaduto domenica scorsa contro il Pontisola.

I precedenti. Nei quattro anni di serie D, Lecco e Seregno si sono affrontati nove volte, con un bilancio in perfetta parità: due vittorie ciascuna e cinque pareggi. A livello di gol, il Lecco ne ha segnati 12, il Seregno 13.

Per concretizzare la rivincita sui biancoazzurri, il pubblico bluceleste dovrà avere un ruolo fondamentale: la prevendita continua, per riempire lo stadio e guidare Carlos França e compagni verso un risultato atteso da anni.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912