Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, manca ancora la firma e la Finanza torna a far visita in via Don Pozzi

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Sono sempre giorni caldi e frenetici nelle stanze di via Don Pozzi, casa e cuore della Calcio Lecco 1912.

In questi giorni si attendeva, per bocca della società stessa, un comunicato che annunciasse il definitivo passaggio di quote a Mister X, fino a questo momento irrintracciabile nuovo proprietario dell’Aquila. Ebbene, ancora si attende il tanto atteso atto giuridico che “stappi” mesi di domande e permetta a tutti di vivere giorni più sereni.

Il via-vai di giocatori al “Rigamonti-Ceppi”, avvenuto alla presenza del ds Vanelli, ha rinfrancato qualche animo nonostante gli stipendi rimangano interamente da saldare, noi da novelli S. Tommaso aspettiamo fiduciosi di vedere nero su bianco quanto di bello è stato detto fin qui. E a tenerci con i piedi per terra ci si mette anche la Guardia di Finanza, che nella giornata appena passata ha suonato il campanello del civico 6 e, a quanto filtra, ha operato un sequestro, a conferma di una situazione che ha ancora parecchi buchi da tappare prima di potersi dire risolta.
Un’altra zavorra ai piedi la mette l’incontro dal notaio che non si è ancora concretizzato e così l’autografo più atteso, quello del filantropo, manca ancora all’appello.

Restiamo speranzosi di venire contattati dall’amministratore Sandro Meregalli per la già ventilata conferenza stampa che sabato mattina dovrebbe aprire la nuova era BluCeleste. A tal proposito, questa potrebbe tenersi in una location dove si possano ricevere anche tutti i tifosi che da mesi vivono con lo stomaco un po’ sottosopra.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912