Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco Summer Camp, Accademia Lecco precisa: “Ecco come è stato organizzato”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Buongiorno,

Con la seguente vogliamo precisare alcune parole dette durante la conferenza stampa in data 15/7/2016 dal nuovo amministratore unico della CALCIO LECCO S.R.L, Dr. Sandro Meregalli, in merito alla realizzazione del camp estivo “CALCIO LECCO SUMMER FOOTBALL CAMP 2016”.

Il camp estivo non è stato organizzato da un privato bensì da un’associazione sportiva dilettanstica senza fini di lucro, legalemente riconosciuta e affiliata per la stagione 2015/2016 all’ente di promozione sportiva MSP ITALIA (Ente riconosciuto dal CONI.

La realizzazione e il contratto di gestione stagionale del camp estivo è stato concordato, firmato, timbrato e accordato nel mese di gennaio 2016 tra l’A.S.D ACCADEMIA LECCO e la CALCIO LECCO 1912 S.R.L., nella persona di Daniele Bizzozero. Tale accordo prevedeva il versamento del 40% dell’utile totale al netto delle spese alla CALCIO LECCO, quale contributo per la collaborazione al camp estivo, utilizzo marchio e impiantistica sportiva.

Nel contatto di gestione del camp estivo 2016 la gestione contabile con fornitori, genitori, istruttori e altre figure sono state a carico di A.S.D ACCADEMIA LECCO che ha ottomperato a tutti i pagamenti in maniera anticipata, tempestiva e con regolarità (Materiale sportivo, pranzi, assicurazioni, gite e rimborso spese istruttori).

L’utile al netto delle spese, al termine del camp estivo, spettante alla CALCIO LECCO 1912 S.R.L per la collaborazione all’evento non organizzato dalla stessa società è pari a € 3050,00 (40% dell’utile totale al netto delle spese); la restante quota è rimasta, come da accordi sopra citati, nelle casse sociali della società sportiva A.S.D ACCADEMIA LECCO per la realizzazione dell’evento.

La stessa cifra di € 3050,00 è stata versata, nell’immediata chiusura del camp estivo, unicamente agli allenatori del settore giovanile della CALCIO LECCO 1912 S.R.L dell’attività di base (dalla categoria 2003 fino alla scuola calcio) per il pagamento delle spettanze (rimborsi spese) degli ultimi due mesi (aprile-maggio) della scorsa stagione 2015/2016.

Questa decisione è stato avvallata, firmata e timbrata dal nuovo amministratore unico, sig. Sandro Meregalli, in data 28/06/2016 con report dettagliato di tutti gli iscritti, di tutte le entrare, delle fatture, delle spese e dei contributi rimborso spese destinate agli istruttori.

Questa puntualizzazione ci è sembrata dovuta in quanto riteniamo grottesco e poco educato imputarci colpe in merito al mancato versamento della quota d’iscrizione al prossimo campionato di Serie D, fungendo da capro espiatorio e mettendo in dubbio la destinazione degli introiti del camp estiva.

Inoltre vogliamo risottolineare come la decisione è stata avvallato e firmato dallo stesso Meregalli in data 28/06/2016, permettendogli di non avere un’ulteriore peso ecnomico sulle casse sociali e personali.

Come detto dal Sig. Meregalli (“Il camp estivo non ha nulla a che vedere con la Calcio Lecco”) vorremmo puntualizzare, infine, che l’evento, così come da 4 anni a questa parte, è stato una vetrina e investitura importante di educazione sociale e sportiva a livello giovanile per la CALCIO LECCO 1912 in un momento delicato della stagione 2015/2016.

Una vetrina credibile e professionale per la CALCIO LECCO, non per i privati.

A.S.D ACCADEMIA LECCO

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912