Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, niente campi: il Settore Giovanile in “esilio” a Robbiate

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Che Lecco e il Lecco abbiano problemi infrastrutturali è cosa nota: il “Bione”, unico centro sportivo cittadino multisportivo, non garantisce la qualità richiesta dagli utenti e, inoltre, tra la società di via Don Pozzi e la SportManagement, ente gestore, vi sono dei problemi legati a dei crediti vantati da quest’ultimi nei confronti del sodalizio bluceleste.

Fuori provincia nè Pontelambro nè Erba hanno accolto gli atleti e così si è dovuti passare al piano B: la Prima Squadra e la Juniores si allenano al “Rigamonti-Ceppi”, con conseguente sovrautilizzo del terreno che ne sta già risentendo, mentre il Settore Giovanile ha dovuto letteralmente espatriare a Robbiate.
Inoltre c’è da aggiungere un dettaglio non da poco: ad oggi, solo la formazione di De Gaetano e i Giovanissimi possono ritenersi al completo, mentre nè Allievi nè Esordienti sono vicini ad una forma definitiva stando alle indiscrezioni.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912