Seguici

Basket

Basket Lecco, ottima la prima: schiantata Costa Volpino

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Vittoria straripante per il Basket Lecco nella prima stagionale di Serie B, contro la Vivigas Alto Sebino. Alla palestra di Costa Masnaga, causa indisponibilità del parquet del Bione, i blucelesti di Massimo Meneguzzo schiantano la formazione di Costa Volpino con un eloquente 94-62. Miglior modo per cominciare non poteva esserci.
Solo buone notizie per lo staff tecnico lecchese: attacco super, con una percentuale del 53% dal campo; 45 rimbalzi conquistati, 33 assist. Il gioco di squadra funziona, e lo testimoniano i dieci elementi a referto (nessun punto per Emanuele Urbani ma 3 assist e 1 rimbalzo), impensabile sino a un anno fa.
La cronaca. Primi due punti della nuova stagione bluceleste a firma di Gaetano Spera. Equilibrio assoluto fino all’8′: una palla recuperata da Luca Brambilla consente a Carlo Fumagalli di infilare il canestro del sorpasso (14-13); lo stesso Brambilla, protagonista in avvio, prende due rimbalzi in attacco nell’ultimo minuto e guida i suoi al 18-17 con cui si chiude il primo quarto.
A inizio secondo periodo Borghetti firma il sorpasso per i bergamaschi, Meneguzzo rimette dentro Todeschini e Quartieri e a metà frazione è Giacomo Siberna ad accendere la luce: cinque punti in mezzo minuto e Lecco nuovamente in parità. Il mini-allungo per i blucelesti al 18′, sempre grazie alla tripla di Siberna, impreciso dalla lunetta ma spietato dal campo. All’intervallo lungo è 41-35.
Sempre il numero 13 scalda la retina a inizio secondo tempo, con il Lecco a mettere parecchia energia a rimbalzo. Il 51-36 è il nuovo massimo vantaggio ma la Vivigas reagisce e con un break firmato Centanni si riporta sul 53-46, che costringe Meneguzzo a chiamare time-out. Subito dopo, Davide Todeschini libera una tripla scacciapensieri e suona la carica: arrivano giocate preziose un po’ da tutti, in particolare da Michele Peroni, e il vantaggio sale a fine terzo periodo, 68-50.
Polveri un po’ bagnate a inizio del quarto, con la Vivigas scoraggiata e il Lecco in grande controllo; i blucelesti prendono il largo fino al +30, con Carlo Fumagalli preciso dalla lunetta e bravo a dispensare assist, a fine gara 8.
Miglior marcatore, scatenato in diversi momenti del match, Siberna con 24 punti conditi da 5 rimbalzi e 3 assist per un 28 di valutazione, stessa di Fumagalli. Ottima prestazione anche per Spera.

Il tabellino Basket Lecco: Todeschini 8 (7 assist); Quartieri 4; Siberna 24 (5 rimbalzi + 3 as); Balanzoni 10 (4 r); Spera 15 (10 r); Piva 2; Fumagalli 12 (5 r, + 8 as); Brambilla 6 (4 r); Peroni 13 (4 r); Urbani (3 as).

(Foto Facebook Basket Lecco)

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket