Seguici

Basket

Basket Lecco, Meneguzzo: «Ragazzi concentrati nonostante le difficoltà»

Massimo Meneguzzo
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Una vittoria che serve a cominciare bene, a prendere fiducia, consapevolezza nei propri mezzi. Così, senza troppa enfasi ma con la giusta misura, coach Massimo Meneguzzo ha interpretato il “trentello” rifilato dal suo Basket Lecco alla Vivigas Alto Sebino.

I primi due punti stagionali hanno un peso specifico diverso da qualsiasi altro successo: sono arrivati in condizioni complicate, per via dell’indisponibilità del palazzetto del Bione. Che, a quanto pare, rischia di non essere pronto prima di venerdì, costringendo i blucelesti a un’altra settimana di passione in giro per la Lombardia.

«Non potevo chiedere di più ai ragazzi – spiega il coach – dopo tutte le difficoltà patite nella preparazione del primo match di campionato. Siamo andati avanti indietro da Bernareggio, e poi a Costa Masnaga. L’aspetto peggiore è che sarà così anche questa settimana, in fondo alla quale c’è la trasferta di Orzinuovi».

Questo gruppo, però, pare cementarsi di fronte alle difficoltà. «Sapevamo che avremmo incontrato una squadra che dovrà sudare per salvarsi, ma in fondo lo siamo anche noi – prosegue Meneguzzo – Ecco perché non possiamo permetterci cali di tensione, continuando a dare tutti il centodieci percento. Poi, quel che verrà in più ce lo prenderemo. Il lavoro sta dando i frutti: volevamo dieci giocatori in grado di dare un apporto durante i quaranta minuti, e così è stato perché tutti sono andati a referto, anche Urbani che non ha trovato il canestro, ma ha fornito tre assist ed è stato prezioso in alcuni frangenti della gara».

Il Lecco ha sofferto per metà incontro, poi ha cambiato marcia, trovando punti da ogni zona del perimetro, dominando anche a rimbalzo con la consueta intensità. Trascinatori Siberna e Fumagalli, per il quale il coach spende una parola: «Il giovane play mi è piaciuto, conosciamo le sue qualità e le ha fatte vedere, come Spera, Piva, Peroni e gli altri. Sono molto soddisfatto di quello che i ragazzi hanno fatto. Ora andiamo a Orzinuovi, contro uno squadrone, senza nulla da perdere. Ci vogliamo provare, non dobbiamo lasciare nulla di intentato e ci teniamo a fare bella figura».

Due settimane fa lo scontro diretto in amichevole, con la vittoria dei bresciani. Questa volta si farà sul serio. E il gruppo di Meneguzzo è già carico.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket