Seguici

Senza categoria

VIDEO | Calcio Lecco, gli arbitri “remano contro”: con la Virtus manca un rigore

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Arbitri, croce e delizia del calcio. Portatori, soprattutto, di decisioni che cambiano il corso di partite e, a volte, di intere stagioni. Senza andare a scomodare i paragoni con gli episodi che hanno contraddistinto la storia del calcio italiano, le ultime due giornate di campionato dalla Calcio Lecco 1912 sono state portatrici di decisioni avverse ai blucelesti.

Contro il Levico Terme il sig. Votta di Moliterno ha espulso il difensore Orlando e il centrocampista Guitto, rei, a suo parere di aver commesso un fallo da ultimo uomo e di averlo insultato. Non possiamo ovviamente prenderci la briga di smentire quanto detto dal mediano (anche se lui nega ogni “accusa”, ndr), mentre è parso evidente che il centrale sia stato cacciato dal campo per un fallo che non c’era.

Ai blucelesti non è andata meglio contro la Virtus Bergamo nella domenica appena passata, quando Lombardelli di Torino non ha concesso un calcio di rigore per un fallo di Scannapieco su Matic netto. Il difensore, infatti, si disinteressa completamente del pallone e stende il croato sulla linea dell’area di rigore: l’arbitro fa correre, inspiegabilmente. Giusta, invece, l’espulsione comminata ai danni di Meyergue: il terzino inciampa sui piedi di Amodeo lanciato a rete, guadagnandosi così la seconda ammonizione della sua gara e il conseguente “rosso”.

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_CALCIO/2016_2017/matic_03112016.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”false” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Senza categoria