Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco, Brivio sentenzia: “Basta salvataggi” e Valsecchi viene attaccato allo stadio

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Da tempo non c’è pace in casa Calcio Lecco 1912. Di questo sembrano essersene accorte anche le istituzioni cittadine che, per parola del sindaco Virginio Brivio, hanno detto definitivamente “stop” al protrarsi della questione. Il primo cittadino, durante la consegna delle civiche benemerenze, ha infatti sentenziato: “Ora basta con i salvataggi, è tempo di ripartire da zero. Faremo la nostra parte ma è necessario che si riparta da capo“, questo prima di “abbandonarsi” ad un colloqui a tre con la gloria bluceleste Antonio Pasinato e l’assessore Corrado Valsecchi.

Valsecchi stesso si è poi presentato al “Rigamonti-Ceppi” per assistere alla gara contro il Ciliverghe Mazzano. Un match che, stando alle dichiarazioni, l’ha decisamente soddisfatto ma che gli ha anche procurato attimi di tensione. Un folto manipolo di tifosi l’ha infatti attaccato all’esterno dello stadio e, in quegli attimi convulsi, ha anche ricevuto una “tirata del bavero” , come da lui ammesso in conferenza stampa, quando ha minimizzato con un “in questi momenti esasperati ci può stare che la tensione sfoci così”.

Attimi che hanno portato alla formazione di un cordone di polizia di fronte all’entrata dello stadio.

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912