Seguici

Altro

Scherma paralimpica: Brunati e Spreafico qualificate agli Assoluti

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Domenica Busto Arsizio ha ospitato la seconda prova nazionale paralimpica. Protagonista Sofia Brunati del Circolo Scherma Lecco, reduce dallo stage con la Squadra nazionale a Tirrenia.
Sofia, impegnata nella spada Categoria A, ha passato il girone eliminatorio con tre vittorie e due sconfitte; nel tabellone a eliminazione diretta ha battuto 15-2 Tolu (Prato), cedendo 7-5 nell’assalto valido per la finale alla portacolori di Bassano, Bortoletto. Per lei medaglia di bronzo.
Un risultato ripetuto nella prova di sciabola: altra sfida con Tolu al primo turno a eliminazione, vittoria 15-4, e corsa che si arresta in semifinale di fronte alla poliziotta Mogos (15-5).
A farsi valere, per i colori blucelesti, anche Matilde Spreafico nella Categoria B. Nella spada sconfitta con la sua “bestia nera”, la mancina di Rimini Palmieri (ko 15-7). Nella sciabola fatale la semifinale con Cappotto (Petrarca Padova), 15-8. Due buoni bronzi anche per Spreafico.
Entrambe le ragazze, per la soddisfazione del circolo e del maestro Mirko Buenza, hanno raggiunto la qualificazione ai Campionati italiani Assoluti.

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro