Seguici

Volley

Picco, la carica di Giudici: «Vogliamo vincere questo campionato»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Ha contribuito a “spaccare” la partita con l’Offanengo, mettendo a terra palloni pesanti nei momenti topici della rimonta. Lucjia Giudici (prima in alto da sinistra nella foto), alla seconda da titolare nel sestetto della Picco Lecco, è già una splendida realtà della squadra biancorossa. E ha le idee chiare su cosa serva per proseguire la rincorsa verso la vetta della classifica.
«Abbiamo perso un punticino nella vittoria al tie-break – spiega – complicandoci la vita nei primi due set. Coach Luca Borgnolo si aspettava facessimo qualcosa di più all’inizio. Eravamo un po’ bloccate, non in sintonia, poi ci siamo risvegliate nel terzo, direi quasi miracolosamente. Mi è piaciuta la reazione che abbiamo avuto, nella difficoltà si è vista la squadra che siamo realmente».
Per Giudici una partita da 23 punti e la palma di migliore in campo.
«Sono arrivata a Lecco conoscendo quasi tutte le giocatrici, avevo giocato con la palleggiatrice Dalila Quartarella e mi trovavo bene. L’unica cosa che mi preoccupava era ritrovare il campo, ma sabato è andata bene. È uscita la mia parte migliore, sin dal primo set ho cercato di dare il mio contributo e la scossa alle compagne. È facile entrare in sintonia con le ragazze e lo staff, sia dentro sia fuori dal campo».
La classifica è ancora corta, si può puntare alla vittoria del campionato?
«È l’obiettivo di tutte noi. Spiace per il punto perso con Offanengo perché al momento siamo sotto al Brembo per differenza set. Non ho ancora visto Gorla ma so che l’abbiamo battuta. Ci giocheremo tutto nelle ultime due partite, ogni match sarà una battaglia e la classifica non conta. Dobbiamo tenere presente che le altre squadre, ce lo dicono sempre, sanno che la Picco è la più forte del girone».
Sabato sera trasferta in Liguria contro la Genova più in basso in classifica, Serteco V School.
«Proprio per questo è temibile: hanno bisogno di punti per evitare la retrocessione. Sarà un’altra battaglia da portare a casa».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley