Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio, ritmo basso tra Lecco e Inveruno: decide un lampo di Chessa

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Amichevole dal basso ritmo al “Rigamonti-Ceppi”, che ha accolto circa cento spettatori in un sabato pomeriggio decisamente primaverile. La gara, che ha vissuto di rare fiammate, è stata decisa da un gol sul finire del primo tempo realizzato dall’ex Mario Chessa, abile nel sfruttare uno schema su palla inattiva. Per Bertolini nuovo modulo (4-4-2) e diverse buone indicazioni soprattutto da Locatelli, apparso più presente in campo e particolarmente in fase di rifinitura. Blucelesti che sono stati osservati in tribuna dagli ‘emissari’ dell’Olginatese, prossima avversaria nello scontro-salvezza del “Comunale” tra otto giorni.

La cronaca – Parte bene il Lecco al 19′: contropiede Locatelli-Caraffa con il secondo che controlla male sulla splendida imbeccata del primo e viene così ben anticipato da Cavalli in uscita. Al 38′ Malvestiti, complice un fallo su Repossi non fischiato, recupera palla al limite dell’area, punta e salta Cavalli, ma si allunga troppo la palla sprecando così un’occasione clamorosa. Al 40′ la rete dell’Inveruno: schema molto semplice su punizione dalla destra che porta alla conclusione non facile ma egualmente vincente di Chessa dal limite dell’area. Un minuto dopo Djibo manda di poco sopra la traversa con un tiro solo potente dai 18 metri.

Nella ripresa, al 10′ Ronchi e Locatelli scambiano bene al limite dell’area, ma la conclusione dell’esterno ex-Milan va completamente fuori bersaglio. Sul ribaltamento di fronte Fascendini è tra il miracoloso e il fortunato quando respinge la deviazione sottoporta del compagno Marcone. Al 25′ il subentrato Meyergue si libera bene in area, ma il suo tiro si perde ben sopra la traversa di Maimone. Al 33′ Locatelli si mette in proprio: penetrazione dal centro sinistra, sterzata e conclusione però molle che termina a due metri dal palo ‘lungo’. L’Inveruno, fin qui limitato in uno sterile e prolungato possesso palla, torna a battere un colpo al 44′: conclusione dalla distanza di Mangili che comunque termina larga rispetto alla porta ora difesa da Santaniello. E’ l’ultimo squillo della gara.

Calcio Lecco 1912 0-1 Inveruno Calcio (0-1)

Calcio Lecco 1912 (4-4-2): Fascendini; Marcone, Garofoli, Dejori, Malvestiti; Ronchi, Colombo, Disarò, Djibo; Caraffa, Locatelli. Subentrati nella ripresa: Santaniello, Benedetti, Petullo, Di Nardo, Lardera, Meyergue. All: Alberto Bertolini.

Inveruno Calcio (4-3-3): Cavalli; Marioli, Botturi, Ciappellano, Olivares; Battistello, Lazzaro, Morao; Chessa, Broggini, Repossi. Subentrati nella ripresa: Maimone, Nava, Naldi, Truzzi, Villa, Galli, Bosio, Mangili. All: Achille Mazzoleni.

Marcatore: Chessa (I) al 40′ pt.

Arbitro sig. Luca La Certosa di Sesto San Giovanni (Lauco Zanellati di Seregno e Francesco Maria Ferrara di Milano).

Note terreno in condizioni appena accettabili; spettatori 101 per circa 800 euro d’incasso; ammoniti nessuno; calci d’angolo 2-3.

 

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912