Seguici

Basket

Il Basket Lecco ha ritrovato Todeschini: «Mi sento meglio» (Audio)

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

È stato il grande protagonista della vittoria del Basket Lecco a Padova, con una serata da 27 di Valutazione. Soprattutto, è tornato ai suoi livelli dopo qualche settimana di appannamento, complice, come sostiene lui stesso, «mal di schiena e un calo di condizione fisica».

Con un Davide Todeschini (nella foto Ruggiero) così, capace di ispirare i compagni a suon di assist oppure di mettersi in proprio tirando col 50% dall’arco, coach Massimo Meneguzzo può sentirsi decisamente più tranquillo, alla vigilia di un altro match complicato, la trasferta di Reggio Emilia, anche per far fronte all’infermeria che si è nuovamente affollata: Daniele Quartieri e Jacopo Balanoni sono infatti alle prese con la febbre, Carlo Fumagalli non ha ancora risolto l’infiammazione al piede e Michele Peroni è in via di recupero, anche se in terra emiliana dovrebbe esserci.

«A Padova abbiamo avuto una grande reazione di orgoglio – spiega Todeschini – Sicuramente non eravamo nelle migliori condizioni e abbiamo reagito, mettendo buona intensità su un campo non semplice. Personalmente sono riuscito a giocare meglio e ho dato un contributo per vincere, sono contento».

Domenica Faenza affronterà Cento: le due formazioni che in classifica precedono il Lecco. Ci si pensa? «A dirla tutta, si giocano un paio di scontri diretti che potrebbero esserci utili – prosegue “Tode” ma sta di fatto che noi dovremo vincerne il più possibile e poi guardare cosa succede davanti. Per superare Faenza non dovremo perdere punti e vincere da loro, mentre per superare Cento potrebbe non bastare vincerle tutte».

Ascolta l’intervista a Davide Todeschini

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket