Seguici

Video

Audio | Ferrario (Picco): «Milano come Bergamo: dobbiamo metterla sotto dall’inizio»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Non sbagliare e continuare la caccia alla volpe, che in questo caso si chiama Gorla. In casa Picco Lecco, dopo cinque vittorie consecutive, c’è voglia di proseguire la striscia in questo finale stagionale di B2 che tante gioie sta regalando alle biancorosse. Non solo. I successi hanno infuso a Cinzia Ferrario e compagne grande fiducia nei propri mezzi, utile a non sottovalutare partite come quella di sabato scorso, contro la rampante Foppapedretti Bergamo, e quella che verrà questo sabato, a Milano contro la Pro Patria. Due match simili, con la Picco nettamente favorita e “costretta” a vincere per non allontanarsi dal Gorla e rimanere a portata di sorpasso-promozione in B1.
«Il calendario può aiutarci perché abbiamo già incontrato Brembo e Alseno, ci mancano soltanto Gorla e Casazza, avversarie che determineranno la nostra classifica – spiega Ferrario, una delle principali bocche da fuoco lecchesi, 9 punti a segno contro le orobiche – Le partite con squadre di basso rango sono difficili da interpretare, perché troviamo giocatrici giovani che non offrono particolari punti di riferimento. Milano è in fondo alla classifica ma queste ragazze vanno messe sotto sin dalle prime battute, facendo la nostra solita prestazione».

Ascolta l’intervista a Cinzia Ferrario

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/DB_VIDEO/VIDEO_PICCO/2016_2017/Intv_Ferrario.mp4″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”true” loop=”false” autorewind=”true” /]

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Video