Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio, Benedetti guarda avanti: “Il Seregno non ci regalerà nulla”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Pragmatismo e piedi per terra, in puro stile valsassinese. Per Luca Benedetti quella con il Caravaggio è stata una panchina arrivata dopo un lungo periodo da titolare, accettata senza farne un dramma: “Il mister ha deciso d’inserirmi dopo il gol subito, c’era bisogno di me dopo l’ingresso del loro 17 (Guercilena, ndr), Il pareggio è un punto guadagnato, perchè il Caravaggio è una grandissima squadra che gioca bene al calcio, che ci ha schiacciati senza farci ripartire, abbiamo sofferto e l’importante è aver subito solo un gol. Il punto fa morale e ci permette di distanziare il Bolzano.”

Ora la testa va al Seregno: squadra in netta flessione che non vince da 40 giorni, ma sicuramente venderà cara la pelle: “Pensiamo solo a chi è andato da noi a loro (Romano e Cardinio), hanno caratteristiche che noi non abbiamo e personalità importanti. La squadra è sicura della salvezza, ma non verrà qui demoralizzata vista anche la rivalità. Dobbiamo essere ancora più cattivi e vogliosi, giocando con il coltello tra i denti.”

[hana-flv-player video=”http://www.leccochannel.tv/podcast/calcio_lecco/benedetti_04042017.MP3″ width=”400″ description=”” player=”5″ autoload=”true” autoplay=”false” loop=”false” autorewind=”true” splashimage=”https://www.leccochannelnews.it/lcn/wp-content/uploads/2016/12/Calcio-Lecco-Darfo-Boario-2016-Ademi-Benedetti.jpg” /]

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912