Seguici

Basket

Il Basket Lecco dura un tempo: Faenza fa suo lo scontro diretto

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Non ce l’ha fatta il Basket Lecco a espugnare il parquet di Faenza. La Rekico si è imposta 72-56, riagganciando i blucelesti in classifica con il vantaggio, ora definitivo, dello scontro diretto.
Ai lecchesi non è bastata una splendida prima metà di gara, con una partenza sprint che aveva permesso un vantaggio di due punti al primo quarto (13-15) e di undici all’intervallo (24-35). La reazione dei romagnoli è stata veemente, con un terzo periodo in cui gli ospiti sono stati limitati a soli 7 punti in fase offensiva: 47-42. Il tentativo di rimonta non è riuscito nell’ultimo periodo ai ragazzi di coach Massimo Meneguzzo, che pagano anche la stanchezza di una stagione lunga e intensa, non ancora terminata e alla vigilia dei play-off. Fondamentali, in negativo, l’assenza di un perno come Daniele Quartieri, ancora a riposo, e una gestione arbitrale non proprio generosa (tecnici a Todeschini e Meneguzzo).
Lecco ha pagato inoltre una serata non esaltante al tiro, 39% dal campo, e ancora una volta ai liberi, solo il 57%. Pochi, considerata la media stagionale, i rimbalzi conquistati, 27.
Migliore fra i blucelesti Davide Todeschini, 17 punti (78% di realizzazione) e 4 rimbalzi. In doppia cifra anche Michele Peroni, 10, mentre Gaetano Spera è stato limitato a soli 2 punti.

Il tabellino Basket Lecco: Davide Todeschini 17 (3/4, 3/3), Michele Peroni 10 (1/4, 2/4), Jacopo Balanzoni 8 (3/7, 0/3), Giacomo Siberna 7 (2/6, 1/3), Ludovico De Paoli 6 (1/2, 0/0), Carlo Fumagalli 5 (2/6, 0/1), Gaetano Spera 2 (1/2, 0/0), Emanuele Urbani 1 (0/2, 0/1), Luca Brambilla 0 (0/1, 0/0), Giacomo Garota 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 12/21 – Rimbalzi: 27, 5 + 22 (Spera 7) – Assist: 14 (Balanzoni 5).

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket