Seguici

Basket

Basket Lecco: ai play-off probabile incrocio con una superdifesa

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La stagione cestistica entra nel vivo con il rush finale. Mancano due giornate al termine della regular season in B, ed è giusto entrare in ottica play-off. Il Basket Lecco è certo di partecipare agli spareggi promozione per la terza stagione consecutiva. Quali avversarie è destinato a incrociare? Le abbiamo analizzate una a una.
Dopo la sconfitta con Faenza, è estremamente probabile che il Lecco chiuda la stagione regolare al sesto posto. Come prevede il regolamento della Serie B 2016/17, questa squadra incrocerà la terza del girone A.
Al momento la lotta è ancora aperta fra tre formazioni: Omegna (36 punti, attualmente seconda), San Miniato (34) e Firenze (32). Omegna, tra le cui fila milita l’ex bluceleste Andrea Dagnello, realizza in stagione 69.1 punti, con discrete percentuali realizzative (49% da due e 30% da tre); segna il 74% dei tiri liberi e conquista 36.4 rimbalzi. Il miglior marcatore è Giovanni Gasparin, play da 15.1 punti a incontro. Omegna vanta la difesa migliore del girone A con 65 punti, molto simile a quella bluceleste (65.5).
San Miniato ha nell’attacco il punto di forza: 72.1 punti, 48% da due, 32% da tre, con 34.4 rimbalzi di cui 24.5 in difesa. Le statistiche offensive sono identiche a quelle di Firenze, che però cattura un maggior numero di rimbalzi, 36.1, mentre a livello difensivo San Miniato concede solo 65.1 punti a incontro, secondao miglior reparto del girone, contro i 70.9 dei fiorentini.
In caso di quinto posto, invece, il Lecco finirebbe nel secondo tabellone play-off, affrontando al primo turno la quarta del girone A, quindi Firenze oppure una tra Bottegone, Borgosesia, Montecatini o Empoli che inseguono la All Foods a due lunghezze.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket