Seguici

Calcio a 5

Calcio a 5: il primo dei raduni «olimpici» è a Lecco

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La Divisione nazionale del calcio a 5 vuole creare le generazioni del futuro. Il progetto è partito da tempo, ravvivato dall’insediamento del presidente Andrea Montemurro: si investe nei giovani e proprio per questo, a maggio, si svolgeranno tre raduni di visionatura dei ragazzi del 2000 e 2001 appartenenti a società di Serie A, A2 e B.

Anche Lecco avrà l’onore di ospitare uno di questi eventi, in virtù dei buoni rapporti con la Divisione nazionale ma anche per meriti acquisiti sul campo, ovvero la valorizzazione dei giovani (dimostrata dai risultati dell’Under 21).
Obiettivo più profondo dell’iniziativa è creare la generazione olimpica per i Giochi Giovanili di Buenos Aires 2018, dove il futsal sostituirà il calcio.
I raduni di visionatura, della durata di un solo giorno, si divideranno tra Nord, Centro e Sud. Si inizierà a Lecco il 16 maggio. Poi si andrà a Rieti (il 18) e si chiuderà a Policoro, il 28 maggio. Questi i convocati per il raduno lecchese, che precisamente si svolgerà al palazzetto di Cesana Brianza.

PORTIERI: Stefano Forin (Città di Mestre), Nicholas Gorio (L84), Giovanni Gonnella (Arzignano)

GIOCATORI DI MOVIMENTO: Gabriele Bonfino (San Biagio Monza), Riccardo Fort (Imolese), Marco Pireddu (Mediterranea), Carlo Caregnato (Fenice VeneziaMestre), Luca Abbaticchio (Carmagnola), Cesare Gumirato (Futsal Villorba), Lorenzo Pace (Fenice VeneziaMestre), Leonardo Fea (Aosta), Fabian Santagati (Milano), Michele Podda (Leonardo), Riccardo Di Santo (L84), Stefano Gennarelli (Arzignano),  Alessandro Fantastico (Bagnolo), Riccardo Siddi (Leonardo), Alessio Ortu (Aosta), Tommaso Zanetti (Aosta), Marouane Boulahjar (Carrè Chiuppano)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5