Seguici

Basket

Meneguzzo: «Questa semifinale ci motiva. La pressione è tutta su Bergamo»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La serie di semifinale contro Bergamo scatterà domenica con gara uno. Nemmeno il tempo di respirare, 48 ore, e sarà gara due. Entrambe in terra orobica, entrambe da sfavorita, in un clima caldo e ostile.
Il Basket Lecco veste i panni dell’imbucata, quella che nessuno fila ma che alla fine potrebbe persino diventare protagonista assoluta della festa, rovinandola così alla “reginetta”. Metafore a parte, coach Massimo Meneguzzo e tutto l’ambiente bluceleste puntano proprio sull’effetto sorpresa, ben sapendo di non avere nulla da perdere.
«Mi aspetto che loro facciano vedere tutta la loro efficacia e la loro predisposizione a giocare partite importanti come queste – commenta il tecnico – Hanno in rosa elementi che hanno calcato la Serie A da protagonisti, sono costruiti per andare in Serie A2 e non saranno di certo rilassati. Vorranno chiudere 3-0 per riposarsi in vista dell’eventuale finale. In campo metteranno tutta la loro esperienza e la loro fisicità, persino fattori “intimidatori”. Allo stesso tempo, però, di pressione ne hanno tanta, tutte le loro esternazioni portano al fatto che queste partite debbano diventare una marcia trionfale alla A2. Noi proveremo a toglierci qualche soddisfazione, vincere una partita sarebbe bello ma già esserci è un grande riconoscimento alla stagione eccezionale disputata dai ragazzi».
In casa bluceleste, come dimostrato in gara tre a San Miniato, stanno tutti bene e le motivazioni possono costituire un “extra”. «Qualcuno è sovraffaticato – prosegue Meneguzzo – ma riusciremo a recuperare tutti quanti, non ci fasciamo certo la testa. Sono partite di play-off, se vuoi giocarle devi dimenticare la stanchezza».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket