Seguici

Calcio Lecco 1912

Calcio Lecco-Sala al Barro: verso il “si”. La situazione del settore giovanile

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Lunedì, giorno perlopiù dei giovani. E, in quest’ottica, rientra alla perfezione nei canoni il nuovo incontro che si terrà tra LeccoSala al Barro per la ratifica dell’accordo stretto in tempi non sospetti con il curatore Mario Motta. Tra la giornata odierna e mercoledì dovrebbe arrivare la fumata bianca per cui entrambe le parti in causa stanno lavorando da qualche tempo.

Squadre e ruoli del nuovo settore giovanile dovrebbero già essere grossomodo delineati: Andrea Lafranconi, fresco istruttore UEFA C, laureato in scienze motorie e stretto collaboratore del settore scouting dell’Atalanta, dovrebbe assumere il ruolo di Responsabile; verranno messe in campo le squadre dai Giovanissimi Provinciali (2003) fino ai Pulcini 2008, con conseguente tesseramento dei giocatori sotto l’egidia del Calcio Lecco 1912; la Juniores, invece, sarà direttamente gestita dal Lecco

Le rose, stando a quanto appreso, dovrebbero essere praticamente già fatte, ma nei primi giorni di luglio verranno effettuati degli open-day e dei provini specifici per integrare gli ultimi ruoli “scoperti”; il GS Sala al Barro dovrebbe gestire tutto l’apparato da un punto di vista tecnico, logistico ed economico; infine, va precisato che gli allenamenti, salvo variazioni comunque non all’orizzonte, si dovrebbero svolgere in toto nella struttura di via Monte OlivetoGalbiate, come già accaduto in questi anni; a tal proposito verrà mantenuto il servizio di trasporto, tramite pulmini, già istituito dalla società lecchese.

Mantenendo i doverosi condizionali sulla vicenda, anche il tassello del settore giovanile sta per essere inserito nel mosaico bluceleste.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio Lecco 1912