Seguici

Basket

Il Basket Lecco, con l’infermeria piena, chiede qualcosa in più ai suoi Under

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La stagione deve ancora iniziare, ma l’infermeria si è già riempita. E ha fatto scattare un piccolo campanello d’allarme in casa Basket Lecco.

Nel quadrangolare disputato lo scorso week end a Varese, per i blucelesti non contava il risultato. Le defezioni registrate in corso d’opera hanno reso complicato sperimentare giochi e situazioni, e in coach Massimo Meneguzzo hanno piuttosto evidenziato una certa preoccupazione riguardo la “lunghezza” del roster. Senza Cacace, Maccaferri, Calò e poi Balanzoni, è diventato impossibile proporre quintetti all’altezza di avversarie di pari categoria, perché la formula “sette Senior di alto livello più gli Under” è fragile di fronte agli infortuni e se gli Under ancora non dimostrano di essere pronti.

«Già durante la prima giornata del torneo eravamo senza Cacace – spiega Meneguzzo – Siamo stati costretti a rinunciare a Maccaferri e Calò che hanno patito il riacutizzarsi di infortuni avuti contro Urania. Non li abbiamo rischiati perché non ne valeva la pena. In semifinale, poi, Balanzoni si è aperto la testa in uno scontro, rimediando quattro punti di sutura».

Sul parquet è scattato così il momento degli Under. «Abbiamo avuto risposte dai nostri giovani, costretti a scendere in campo con grande disponibilità e voglia. Il problema è che per giocare la Serie B al meglio della trenta partite, e andare ai play-off, c’è bisogno di qualcosa di più – è lo sprone di Meneguzzo – Devono abituarsi, ci vorrà tempo ma non troppo. Possiamo pensare di avere sette Senior di un certo spessore ma dobbiamo sperare di non avere mai infortuni seri e che i giovani acquisiscano in fretta sicurezza sia in attacco che in difesa».

I problemi per Maccaferri e Calò non sono gravi, mentre Cacace dà appuntamento alla prima giornata di campionato in calendario il 1° ottobre a Rimini. Nel week end altro test probante al torneo di Legnano contro squadre di categoria superiore.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket