Seguici

Canoa

La Canottieri ringrazia i suoi alfieri per le sei medaglie tricolori

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La Canottieri Lecco ha celebrato le imprese dei suoi ragazzi ai recenti Campionati italiani di canoa, frutto di un duro lavoro portato avanti senza sosta e di una scuola che da anni sforna ottimi atleti.

Sulla cresta Kwadzo Klokpah (nella foto sopra), vincitore di due titoli nei 100 e nei 200 metri nella canoa paralimpica, più un argento sulla distanza dei 500 metri.

A conquistare uno splendido oro anche Alessandro Gnecchi nel K1 500, secondo nei 200 metri a conferma di una supercompetitività sulle distanze brevi.

Bravissimi Alessandro Bonacina e Claudio Anderis, argento nel K2 500 alle spalle delle Fiamme Gialle guidate da Nicola Ripamonti. La barca bluceleste si è però aggiudicata il titolo tricolore come squadra non appartenente a un gruppo militare.

Nelle finali Master A, Niccolò Muttoni e Paolo Vassena sul K2 500 sono stati squalificati per un problema di peso dell’imbarcazione.

«È stato un anno difficile e faticoso per i nostri atleti – li ha celebrati la Canottieri Lecco sulla propria pagina Facebook ufficiale – ma alla fine ne è valsa la pena per le medaglie che arricchiscono la nostra società».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Canoa