Seguici

Calcio

Calcio Lecco, il De Paola bis porta al cambio di modulo?

Luciano De Paola alla Calcio Lecco 1912
Luciano De Paola, nuovo allenatore della Calcio Lecco 1912
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

4 ottobre 2015: il Lecco perde, male, con la Bustese RoncalliBizzozero s’infuria con Zanetti, lo esonera e assume Luciano De Paola.

Un ribaltone avvenuto davanti alla stampa, con l’allora patron che informa senza mezzi termini l’argentino della rimozione dall’incarico di allenatore della Calcio Lecco 1912. Il sopraggiunto tecnico calabrese guida i blucelesti per 33 gare e colleziona 70 punti, figli di 67 gol fatti, 33 subiti e due successi, ai supplementari, ottenuti con Pontisola e Seregno durante le emozionanti gare di play-off disputatesi al “Rigamonti-Ceppi”. Da febbraio in avanti, dopo qualche mese di assestamento, De Paola fonda i successi della squadra sul 4-4-2 e sulla spettacolarità della coppia França-Cardinio, capace di regalare ai blucelesti oltre 40 reti complessive.

E proprio da un nuovo modulo dovrebbe ripartire il tecnico, nel frattempo passato dalla negativa esperienza di Lumezzane, in Lega Pro. Durante quel periodo ha sempre schierato i suoi con il 4-3-3, base tattica testata, con risultati altalenanti, anche in terra lecchese. De Paola questo pomeriggio (ore 15 circa, ndr) guiderà la sua prima seduta d’allenamento presso il centro sportivo “Rio Torto” di Valmadrera, ma probabilmente sarà dalla giornata di mercoledì, quando si terrà una doppia sessione, che farà capire le basi su cui lavorerà per dare nuova linfa al gioco bluceleste.

Probabile che l’allenatore “tenga buona” l’intesa tra Fabio Cristofoli e Cristian Bertani, ma già domenica dovrà fare i conti con una situazione non facile là davanti: considerata la sicura assenza, causa squalifica, del primo, sarà da capire se Davide Castagna recupererà per tempo dall’infortunio al piede occorsogli ormai una settimana fa. Con il “Toro di Civate” in forse e senza inserimenti dal mercato degli svincolati, l’ex Sampdoria rischia di essere l’unico attaccante effettivamente a disposizione di De Paola. Viste le premesse fin qui fatte, vien da pensare che ripartirà esattamente da dove aveva finito, ovvero da quel 4-4-2 che permise di svoltare verso la Lega Pro, poi sfumata “cause di forza maggiore”. Se così le vogliamo chiamare.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio